Carrello
è vuoto

Home > Accessori Telescopi > Astrofotografia > Fotocamere > Omegon > Omegon Fotocamera CCD Solar System Imager

Omegon Fotocamera CCD Solar System Imager

Prodotto n.: 18877
Produttore: Omegon

€ 149,00

IVA incl.
Questo prodotto è disponibile nelle seguenti varianti:
Nome della variante Prezzo
Fotocamera senza accessori € 149,00
Set I con filtro anti-infrarossi Omegon € 159,00
Set II con il filtro anti-infrarossi Omegon e riduttore 0,5 € 189,00
Omegon Fotocamera CCD Solar System Imager
Omegon Fotocamera CCD Solar System Imager
Omegon Fotocamera CCD Solar System Imager
Descrizione prodotto
Specifiche
Recensioni clienti
Accessori raccomandati
Downloads

Descrizione del produttore:

Webcam Solar System Imager Omegon - Foto dei pianeti direttamente sul vostro PC

La webcam Omegon vi offre un metodo semplice per fare foto ai pianeti ed alla Luna. Anche se non avete alcuna esperienza in astrofotografia, dopo la prima notte sul campo potrete già mostrare le vostre belle foto dei pianeti. Saturno ed i suoi anelli oppure Giove coi suoi satelliti d'ora innanzi non saranno più delle impressioni effimere. Salvatele con la webcam Omegon.

Il chip fa la differenza

Le webcam offrono delle interessanti opportunità per fotografare i pianeti. Purtroppo non tutte le webcam sono adatte all'astrofotografia. Il 99,9% delle webcam sul mercato hanno un chip CMOS che non è adatto. Per l'astrofotografia è necessario un chip CCD. Il chip CCD è più sensibile e decisamente più stabile del chip CMOS. Per molti anni hanno dettato legge le webcam della Philips, che ora tuttavia non vengono più prodotte. Di conseguenza Omegon ha messo sul mercato la sua videocamera planetaria, che utilizza appunto il decantato chip CCD.

Con alcune differenze...
La Omegon CCD Solar System Imager è sicuramente una delle soluzioni più convenienti per scattare foto di qualità a Luna e pianeti. Presenta anche dei miglioramenti rispetto alle vecchie webcam Philips. Citiamo ad esempio il nuovo controller video che permette di registrare fino a 30fps tramite USB 2.0. Cattura fino a 30 fotogrammi grazie ad un elaboratore migliore e più rapido. Con programmi freeware come Giotto o Registax potrete davvero realizzare delle foto formidabili. Qualunque fotografo appassionato di Luna e pianeti vuole avere una webcam così.

Funziona così...
Utilizzare la webcam è un gioco per bambini. Si collega tramite un'interfaccia USB. Grazie al suo peso leggero non viene sentita nemmeno dalle montature più modeste. Compreso nella spedizione troverete un adattatore per telescopio da 1,25, in modo che potrete collegare la webcam direttamente al telescopio al posto dell'oculare.

Mi serve qualcos'altro?

Se collegate la webcam al telescopio, i pianeti appariranno ancora troppo piccoli. Per questo consigliamo di usare una lente di Barlow con ogni webcam, perché in questo modo si aumenta la lunghezza focale ed i pianeti appaiono più grandi. Vi consigliamo inoltre il filtro anti-infrarossi della Omegon, che potete acquistare assieme alla webcam

Adesso potete utilizzare al meglio la vostra nuova CCD Solar System Imager Omegon con l'incluso CD di software. Inserite il CD nel vostro lettore e vi apparirà subito una comoda interfaccia. A questo punto scegliete la lingua (Tedesco, Inglese, Francese e Polacco). Avrete a disposizione una serie di driver e software per Windows XP, Windows Vista, Windows 7 (64 bit).

Attenzione: La videocamera non è ancora compatibile con i computer Apple.

Esempi del contenuto del CD

  • driver Windows XP
  • driver Windows Vista/7 a 32 e 64 bit
  • software di registrazione AMcap
  • elaboratore d'immagini Registax
  • istruzioni per l'installazione e l'utilizzo

Il sensore fa la differenza

Le webcam sono un'alternativa interessante nella fotografia planetaria. Purtroppo non tutte sono idonee per questo uso: infatti, il 99,9% delle webcam sul mercato hanno un sensore CMOS non idoneo. Per l'astrofotografia è necessario un vero sensore CCD. Il sensore CCD è più sensibile e molto meno disturbato rispetto al sensore CMOS in webcam similari. Per anni le webcam Philips hanno fissato lo standard, ma oggi non vengono più prodotte. In risposta, Omegon ha portato sul mercato la propria webcam planetaria, in cui di nuovo si trova un affidabile sensore CCD di serie.

Cosa è cambiato…
Il Solar System Imager CCD Omegon è sicuramente una delle opzioni più economiche per scattare immagini della Luna e dei pianeti di alta qualità. Rispetto alle vecchie webcam Philips sono state apportate delle migliorie, come un nuovo Video Controller di serie, che permette di scaricare via USB 2.0 fino a 30 fps: quindi la webcamera può produrre fino a 30 fotogrammi al secondo, se è collegata a un computer sufficientemente veloce. Utilizzando il programma freeware Giotto oppure Registax potrete produrre immagini planetarie davvero eccellenti. Questa webcam è il desiderio di chiunque sia interessato a questo ambito dell'astrofotografia.

Per iniziare…
La messa in opera della webcam è un gioco da ragazzi. Il collegamento avviene tramite porta USB. Il peso ridotto della webcamera non costutisce un aggravio nemmeno per le montature più semplici. Riceverete anche un adattatore per telescopio da 1,25", che permette di collegare la webcamera direttamente al telescopio al posto dell'oculare.


Serve dell'altro?
Una volta fissata la webcamera al telescopio, i pianeti appariranno ancora troppo piccoli. Per questo è consigliabile l'utilizzo di una lente di Barlow, che aumenta la lunghezza focale e permette di ingrandire la visualizzazione. In aggiunta, consigliamo un filtro di bloccaggio dell'infrarosso, che può essere acquistato assieme alla webcamera.

L'utilizzo del vostro nuovo Solar System Imager CCD Omegon è ottimale con il software CD Omegon allegato. Inserite semplicemente il CD nel vostro lettore per avviare automaticamente un'interfaccia user friendly. Potete scegliere la lingua di visualizzazione tra tedesco, inglese, francese e polacco, e riceverete inoltre una scelta di diversi driver e software per Windows 7/8/10 64-Bit.

Consiglio: al momento la webcamera non è compatibile con computer Apple.

Il contenuto del CD:

  • Driver per Windows 7/8/10 64-Bit
  • Software cattura e anteprima video AMcap
  • Sotware per l'elaborazione delle immagini Registax
  • Guida ai software e all'installazione

Commento del nostro esperto:

Sembra che AMcap nella versione attuale non funzioni con alcuni computer.
Sembra tuttavia che questo sia un problema legato ad una configurazione specifica, dato che la maggior parte dei nostri clienti non riscontra problemi.

In questo caso consigliamo di utilizzare il software fotografico Giotto.
http://www.astroshop.de/blog/?p=6391]


[http://www.giotto-software.de/giotto.htm#z_download]


[http://www.astroshop.de/beratung/astrowissen/tipps-und-tricks/software---tipps/c,8755

Qui trovate gli screenshot per la configurazione fotografica:
http://www.silvia-kowollik.de/astro/webcam/giotto-2-03/giotto-2-03.htm

La fotocamera 19237 con riduttore non funziona se si utilizza un telescopio Newton.

In questo caso sarebbe meglio utilizzare la variante:

http://www.astroshop.de/webcams-%26-usb-okulare/omegon-ccd-solar-system-imager-set-i/p,19236

senza riduttore

(Bernd Gährken)

Accessori raccomandati:

 
dettagli accessori
25.11.2017
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go