Carrello
è vuoto
Più argomenti in "Altre considerazioni per la scelta del telescopio" ...

La pupilla di uscita

Ne abbiamo già parlato prima: la pupilla d'uscita E' l'insieme di raggi di luce che lascia l'oculare e raggiunge l'occhio. La pupilla d'uscita non dovrebbe mai essere superiore ai 7mm. Con questo valore si può calcolare l'ingrandimento minimo che può essere utilizzato con un telescopio. Quando la pupilla d'uscita è superiore ai 7mm, la luce viene di norma persa. Negli uomini più anziani l'apertura massima della pupilla è leggermente inferiore, perché diminuisce col crescere dell'età. Un uomo di 60 anni può avere un diametro della pupilla d'uscita di circa 4-5mm. Per questo motivo si dovrebbe adeguare l'ingrandimento minimo alla propria età.

Più forte è l'ingrandimento di un oculare (e quindi più piccola la sua focale), minore sarà la pupilla d'uscita. Con un telescopio 200/1000mm un oculare da 35,7mm presenta una pupilla d'uscita di circa 7mm. Con un oculare da 10mm la pupilla d'uscita ha un diametro di 2mm.

 

Vai alla prossima pagina -->

 
14.12.2017
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go