Più di 7500 articoli pronti a magazzino
Miglior prezzo garantito
I vostri partner per l'astronomia
Iscriviti a RSS Feed oppure ATOM Feed

Cometa ZTF visibile a gennaio

gennaio 16 2023, Bernd Gährken

La scoperta della Materia Oscura fa parte dei grandi traguardi astronomici degli ultimi 100 anni. Le prime ricerche sull’argomento sono state condotte da Fritz Zwicky. Egli si rese conto che la gravità prodotta da particelle sconosciute domina il nostro universo e che la maggior parte della materia del nostro universo non è visibile. Un premio Nobel per la scoperta della Materia Oscura non fu mai assegnato, perché Zwicky morì nel 1974. Solo oggi è evidente l’importanza delle sue scoperte.

Il regno di Zwicky era Monte Palomar dove gli e’ stato dedicato un nuovo sistema di fotocamere. Questo sistema è stato sviluppato per rilevare eventi transienti la cui luminosità cambia rapidamente, come supernove, lampi di raggi gamma e collisioni tra due stelle di neutroni, nonché oggetti in movimento come comete e asteroidi.

Nel marzo 2022, la Zwicky Transient Facility (ZTF) ha individuato una nuova interessante cometa che potrebbe essere osservata all’inizio del 2023. Non sarà un oggetto visibile a occhio nudo per via della poca luminosità, ma con un binocolo o un piccolo telescopio dovrebbe essere facilmente visibile entro la fine di dicembre.

La cometa C/2022 E3 (ZTF) raggiungerà la magnitudine massima di 5 alla fine di gennaio e poi per alcuni giorni attraverserà il cielo vicino alla Stella Polare. Per l’osservazione è importante un cielo buio, preferibilmente una notte senza Luna. In questo periodo la Luna è crescente e il 5 febbraio sarà notte di Luna piena. La cometa è circumpolare e visibile tutta la notte. Proprio a causa della Luna, soprattutto le ore mattutine senza Luna saranno ideali per l’osservazione. Le mappe stellari sono disponibili presso:

https://cometchasing.skyhound.com/

L’ultima cometa visibile dall’Italia risale a due anni fa. Nell’estate 2020 fu la Cometa NEOWISE a solcare il cielo. Dalla Cometa ZTF non ci si può aspettare uno spettacolo del genere. Ma le comete sono imprevedibili. Anche NEOWISE fu considerata, in base alle previsioni, molto più debole di quanto poi non lo fu in realtà.

Neowise im Jahre 2020

Telescopio StarSense Explorer LT 114 AZ della Celestron a un prezzo speciale!

dicembre 27 2022, Stefan Taube

Con un telescopio della serie StarSense Explorer della Celestron potrete facilmente individuare nel cielo i migliori oggetti da osservare – e senza aver bisogno di una mappa stellare!

È sufficiente sistemare il vostro smartphone nell’apposito supporto del telescopio, avviare l’applicazione gratuita e la mappa stellare che appare sul display vi indicherà come trovare i Pianeti, Stelle Doppie, Nebulose e Galassie lontane.

Vi proponiamo il modello base StarSense Explorer LT 114 AZ a un prezzo speciale die 269,- Euro. Risparmierete 30,-Euro rispetto al prezzo normale!

Celestron

L‘LT 114 AZ è un classico telescopio newtoniano con uno specchio primario di 114 millimetri di diametro. Con questo telescopio si possono vedere gli anelli di Saturno o gli strati nuvolosi e le Lune di Giove, che appaiono come un piccolo sistema planetario a sé stante. Potrete anche osservare le Nebulose più luminose e regioni di formazione stellare, come la Nebulosa di Orione.

Vi raccomandiamo vivamente di fare un piccolo viaggio sulla Luna con questo strumento compatto e facile da usare! Naturalmente è possibile individuare la Luna anche senza l’applicazione. Per rendere il tutto ancora più semplice, il telescopio è dotato anche di un classico cercatore illuminato a punti. È possibile quindi utilizzare il telescopio con o senza supporto dello smartphone.

Nuovi binocoli ZEISS: la serie SFL

dicembre 21 2022, Stefan Taube

Veri pesi piuma nella categoria dei binocoli ad elevate prestazioni: gli ZEISS SFL

  • Ideali per l’osservazione ornitologica e di altri animali!
  • Molto leggeri e compatti per fare escursioni nella natura!
  • Ottica ZEISS di altissima qualità per ammirare colori naturali e dettagli delicati!

ZEISS SFL

binocoli ZEISS SFL (SmartFocus Lightweight) ti permettono di vivere momenti speciali in tutta facilità. Questi strumenti infatti sono ottimizzati in modo da essere il più possibile leggeri e compatti.

La nuova tecnologia Ultra-High-Definition (UHD) garantisce una resa cromatica naturale e un’elevata riconoscibilità dei dettagli. La ghiera di messa a fuoco ha una posizione perfetta, grazie al design SmartFocus, e permette di trovare la nitidezza in modo veloce e preciso, anche indossando i guanti.

L’ergonomia ottimizzata e una grande pupilla d’uscita permettono poi osservazioni rilassate e prive di disturbi.

I binocoli sono disponibili in due versioni:

ZEISS SFL

La nuova montatura di Skywatcher: AZ-GTiX WiFi

dicembre 19 2022, Stefan Taube

Ecco la nuova montantura di Skywatcher della Serie AZ-GTi. Questa montatura azimutale si distingue per:

  • poco peso e un design compatto
  • motorizzazione e comando computerizzato (GoTo)
  • WiFi integrato per essere collegato ad uno smartphone o ad un tablet

La nuova versione AZ-GTiX WiFi è in grado di sopportare più peso e dispone di due piastre a coda di rondine per il montaggio parallelo di due strumenti, ad esempio un telescopio e una fotocamera.

77227_4

La Montatura AZ-GTiX può essere montata su ogni Treppiede per fotocamera sufficientemente grande con una filettatura da 3/8”. Skywatcher propone la montatura anche in un set con Treppiede AZ-GTiX WiFi.

La Montatura AZ-GTiX ha un Modulo WLAN integrato, per poterla comandare in modalità wireless tramite uno smartphone o un tablet. Bisogna solo installare gratuitamente l’applicazione SynScan App per iOS o Android. Con i suoi servomotori, la montatura orienta il telescopio verso uno dei 10.000 oggetti celesti selezionati tramite l’app.

Tutte le montature della ASerie AZ-GTi sono qui nel nostro Shop online.

Un’esperienza PrimaLuceLab

dicembre 8 2022, Jan Ströher

Il produttore italiano PrimaLuceLab di Porcia è specializzato in accessori astronomici di fascia alta. L’assortimento include slitte a coda di rondine, anelli di fissaggio e morsetti (“PLUS”), adattatori, sistemi di guida, radiotelescopi e diversi prodotti che offrono soluzioni universali per l’astrofotografia, tutto di alta qualità. PrimaLuceLab ha l’ambizione di rendere l’astrofotografia semplice e accessibile a tutti; un’ambizione che viene completamente soddisfatta grazie al software “PLAY”, sviluppato dall’azienda friulana, e dalle serie di prodotti EAGLE, ECCO, ARCO, GIOTTO e SESTO SENSO. L’obiettivo è quello di offrire un’unità completa, dal funzionamento il più semplice possibile, e di rendere la tecnologia che sta alla base dell’astrofotografia il più possibile agevole per tutti: un’esperienza PrimaLuceLab, per così dire.

Unità di controllo EAGLE PrimaLuceLab

Questo sistema, composto da diversi prodotti PrimaLuceLab, insieme al software “PLAY” offre un set-up completo adatto a tutti i modelli di telescopio, indipendentemente dal produttore. Il software PLAY è molto comprensibile, facile da usare, e rappresenta una soluzione “tutto in uno” con piena compatibilità ASCOM, a condizione che si usi almeno un focheggiatore robotico ESATTO o SESTO SENSO 2. Al posto di impiegare diverse applicazioni software, questa soluzione permette di avere tutto subito a portata di mano: il nome “PLAY” suggerisce poi quanto sia facile da usare, permettendo anche ai principianti di scattare foto astronomiche in modo semplice (sì, come un gioco) e di ottenere risultati apprezzabili fin da subito. Questo software permette di controllare tutti gli altri prodotti PrimaLuceLab.

Il focheggiatore robotico ESATTO

PrimaLuceLab testa e sviluppa continuamente tecnologie e funzionalità. Tutti i prodotti vengono costantemente controllati dal laboratorio interno prima di essere spediti o collocati sugli scaffali del magazzino. Ho potuto constatarlo io stesso durante la mia visita all’azienda nell’ottobre del 2022. Il fondatore e amministratore delegato di PrimaLuceLab, Filippo Bradaschia, mi ha mostrato dal vivo le funzioni del software PLAY su un’attrezzatura completa, composta da montatura Sky-Watcher AZ/EQ5, camera monocromatica QHY163 raffreddata, i prodotti PrimaLuceLab EAGLE/ARCO/SESTO SENSO e da un rifrattore apocromatico Sharpstar 80 mm. La panoramica sul funzionamento e le varie funzionalità mi hanno entusiasmato!

I principali eventi astronomici nell’inverno 2022/2023

novembre 30 2022, Marcus Schenk

Marte in opposizione, due occultazioni planetarie da parte della Luna, le Geminidi e belle disposizioni triangolari  tra la Luna ed i pianeti. Quest’inverno non mancano di certo le ragioni per osservare le stelle. Fatelo anche voi!

Nella carta del cielo “I principali eventi astronomici nell’inverno 2022” troverete una visione generale degli eventi celesti per i prossimi tre mesi. Vi auguriamo una buona osservazione.

Dicembre

2.12. Congiunzione tra Luna e Giove

Una volta calate le tenebre, possiamo ammirare la Luna e Giove all’orizzonte verso sud-est. Il gigante gassoso ha una magnitudine di -2,5.

5.12. La Luna occulta Urano

La Luna e i pianeti orbitano lungo una linea immaginaria nel cielo: l’eclittica. Questo è il piano apparente su cui i pianeti girano intorno al sole. Ogni tanto capita che la Luna occulti un pianeta. Ed ora è proprio questo il fenomeno che si sta verificando: la Luna si avvicina con il suo lato oscuro e occulta Urano a partire dalle 17:34.

7.12. Congiunzione tra la Luna e le Pleiadi

Nelle ore del mattino del 7 dicembre, la Luna quasi piena raggiunge la Porta d’Oro

dell’eclittica, affiancata dai famosi ammassi stellari delle Iadi e delle Pleiadi.

8.12. La Luna occulta Marte/Opposizione

Oggi Marte è in opposizione al Sole ed è quindi particolarmente luminoso e lo si può osservare bene al telescopio. Durante l’opposizione di quest’anno, il pianeta raggiunge un diametro di 17 secondi d’arco e un’altezza di 66 gradi sopra l’orizzonte. Oggi avviene addirittura un doppio evento, perché nelle prime ore del mattino dell’8 dicembre, alle 6, la Luna occulta il Pianeta rosso.

14.12. Geminidi

Se la sera il cielo è sereno, vi consigliamo di guardare verso sud. Le stelle cadenti “Geminidi” sembrano provenire da quella direzione, ovvero dalla costellazione dei Gemelli e più precisamente da un punto due gradi sopra la stella Polluce. Con 120 meteore all’ora questo sciame registra uno dei tassi più alti di stelle cadenti. Nelle prime ore della sera lo si può osservare senza essere disturbati dalla Luna fino alle 22:00, solo allora il nostro satellite appare sopra l’orizzonte.

Fasi lunari:

8.12. Luna piena, 16.12. Ultimo quarto, 23.12. Luna nuova, 30.12. Primo quarto

Gennaio

1.1. Congiunzione tra Luna e Urano

Le congiunzioni o le occultazioni tra la Luna e i pianeti si ripetono continuamente lungo il percorso dell’eclittica. All’inizio del nuovo anno la Luna passa accanto al pianeta Urano con uno scarto di appena mezzo grado.

3.1. Congiunzione tra Luna e Marte

Oggi due contendenti si contendono il primato di luminosità: si tratta della Luna e di Marte. Entrambi appaiono con l’inizio dell’oscurità nella parte orientale del cielo. La Luna passa sotto Marte in direzione est.

3.1. Quadrantidi

Le prossime stelle cadenti stanno arrivando da noi: le Quadrantidi. Questo sciame di meteore proviene dalla costellazione di Boote. Le stelle cadenti si muovono nel cielo facendo registrare un flusso di caduta di 120 meteore all’ora. Solo nelle ore del mattino la luna scompare dal nostro campo visivo.

16.1. Pallade in opposizione

Con un diametro di 588 chilometri, l’asteroide Pallade è il secondo più grande della Fascia degli Asteroidi tra Marte e Giove. Durante la sua opposizione diventa così luminoso che possiamo vederlo facilmente con un piccolo telescopio e, teoricamente, anche con un binocolo. Per distinguerlo da una stella, durante l’osservazione è necessario utilizzare una mappa stellare.

22.1. Congiunzione tra Saturno e Venere

Per questo evento è necessario avere una buona visuale sull’orizzonte. Durante il crepuscolo serale sopra la parte occidentale dell‘orizzonte Venere e Saturno brillano nel cielo, tenendo conto che la luce di Saturno è decisamente più debole di quella di Venere. A partire dalle 17:30 abbiamo l’occasione di seguire la coppia celeste per circa un’ora fino a quando la luce di entrambi si indebolisce per via della foschia per poi scomparire definitivamente.

23.1. Congiunzione tra Luna, Venere e Saturno

Un evento attraente per tutti gli interessati: una sottile falce di Luna si congiunge con i pianeti Venere e Saturno. Assieme sono una formazione favolosa per una splendida foto nel crepuscolo serale.

30.1. Congiunzione tra Luna e Marte

Questa sera la Luna rende visita al Pianeta rosso. Nel corso della notte il nostro satellite si avvicina sempre di più, fino a quando i due oggetti si trovano a un grado di distanza nelle prime ore del mattino.

Fasi lunari:

7.1. Luna piena, 15.1. Ultimo quarto, 21.1. Luna nuova, 28.1. Primo quarto

Febbraio

15.2. Congiunzione tra Venere e Nettuno

Venere e Nettuno si trovano a meno di 0,25 gradi l’uno dall’altro: un incontro molto ravvicinato tra due pianeti completamente diversi. Mentre la luminosità di Venere è paragonabile a quella di un faro, la luminosità di Nettuno è 50.000 volte inferiore.

22.2. Congiunzione tra Luna, Venere e Giove

Questa sera la luna crescente si presenta con due pianeti. Uno spettacolo favoloso che non dovete perdere.

27.2. Congiunzione tra Luna e Marte

Questa sera la Luna e Marte si ritrovano assieme nella Costellazione del Toro.

Fasi lunari:

5.2. Luna piena, 13.2. Ultimo quarto, 20.2. Luna nuova, 27.2. Primo quarto

Di nuovo disponibile: Baader FlipMirror II

novembre 17 2022, Stefan Taube

Versatile – molte applicazioni

Il Flip Mirror con molteplici applicazioni della Baader è di nuovo disponibile! Il Flip Mirror II  offre un terzo connettore, oltre a quella diretta con la camera, ideale per accessori come le guide fuori asse o le lampade di calibrazione per gli spettrografi.

63172_1

Il Flip Mirror II  può rimanere montato sul telescopio permanentemente, in quanto la sua finitura ottica è paragonabile a quella degli specchi zenitali di alta qualità. Potete utilizzare lo specchio anche per le osservazioni.

Per quale motivo si ha bisogno di uno specchio di questo tipo?

Ogni telescopio ha purtroppo un solo connettore sul lato dell’oculare, nonostante ci siano diversi accessori che si potrebbero collegare: oculari, fotocamere, guide fuori asse, oculari guida, spettrografi e molti altri ancora. Nel caso di astrofotografia o spettroscopia questi componenti devono essere installati contemporaneamente.

Il  Flip Mirror II  oltre ad offrire più possibilità rispetto ad altri specchi pieghevoli, offre anche solidi adattatori a vite. A questo scopo tra gli accessori sono inclusi adattatori con filettature diverse.

Baader_Flip-Mirror

Le stelle tra le tue mani: il nuovo Vaonis Vespera!

ottobre 28 2022, Elias Erdnüß

Lo straordinario Vaonis Stellina è presente sul mercato da 3 anni. Grazie all’allineamento del tutto automatico, all’auto-focus, al live-stacking e al controllo tramite app, si è più che guadagnato il titolo di telescopio smart!

Ora Vaonis fa un altro passo in avanti: il nuovo Vespera è la versione in miniatura del ben collaudato design. Con un peso di soli 5 kg, questa nuova stazione osservativa è più compatta e trasportabile rispetto a qualsiasi altra alternativa. Infatti, puoi portare Vespera con te ovunque, in modo veloce e del tutto intuitivo. Come per lo Stellina, l’allineamento avviene automaticamente tramite plate-solving. Scegli l’oggetto celeste che vuoi osservare dalla app Singularity: il telescopio lo punterà e inizierà a riprenderlo. Sullo smartphone o sul tablet vedrai l’oggetto diventare sempre più nitido, colorato e ricco di contrasto, mano a mano che passano i minuti e che il Vespera raccoglie luce tramite il live-stacking.

Il Vespera è anche molto più economico rispetto al modello precedente, grazie alle sue dimensioni ridotte! E tuttavia l’ottica sa soddisfare le esigenze più elevate: il quadrupletto apocromatico 50/200 (f/4) integrato, in combinazione con il moderno sensore Sony IMX462, garantisce riprese astronomiche di grande qualità, che potrai condividere con amici e familiari!

Ordina Vespera adesso!

Un cambiamento in arrivo: Astroshop ora con un look

ottobre 13 2022, Stefan Taube

Se siete nostri clienti di lunga data, probabilmente ve ne sarete già accorti: abbiamo dato una bella rispolverata al nostro online shop.

Il nuovo online shop è già il quarto nella nostra storia aziendale, che conta più di vent’anni. Era davvero necessario dare un nuovo look, dato che l’ultimo cambiamento risale a 13 anni fa. Con il nuovo look vogliamo essere all’avanguardia sia per quanto riguarda gli sviluppi tecnologici e sia per rispondere alle nuove esigenze dello shopping online.

Cosa c’è di nuovo?

  • Il nuovo sito è più moderno e più chiaro
  • La riproduzione del display è “responsive”, ovvero l’immagine si adatta al dispositivo utilizzato, sia esso un computer, un tablet o uno smartphone
  • Facendo scorrere lo schermo è possibile accedere a un maggior numero di contenuti per cui sono necessari meno click
  • La rivista, la nostra offerta informativa completa sull’astronomia pratica, è ora sullo stesso piano dello shop online, come link nella testata

Cosa rimane?

Semplice: i numerosi vantaggi a vostro beneficio come clienti di Astroshop:

  • Consulenza e assistenza personale con la nostra officina specializzata
  • Consegna rapida e affidabile dal più grande magazzino di vendita per corrispondenza d’Europa per telescopi e accessori
  • Prezzi equi grazie all’importazione diretta di molti marchi e alla nostra comprovata garanzia del miglior prezzo

Vi piace il nuovo look? Accogliamo con piacere il vostro parere e ne teniamo conto per migliorare continuamente lo sviluppo del nostro shop online.

Per chi vuole ricordare i tempi passati, abbiamo raccolto qui gli screenshot di tutte le versioni precedenti dello shop online.

Aus der Frühgeschichte

 

Astroshop im Mittelalter

 

Astroshop in der Neuzeit

Angolo delle grandi occasioni: offerte speciali!

ottobre 13 2022, Stefan Taube

Cliccando sul link %SALE% troverete delle occasioni nel nostro Shop che comprendono tutta la gamma dei prodotti.

prozente

Queste offerte particolarmente vataggiose sono valide solo fino ad esaurimento scorte, non lasciatevi sfuggire queste occasioni!

Risparmiate senza rischi: Tutti gli articoli che troverete nell’angolo delle grandi occasioni sono articoli nuovi per i quali soggetti quindi ai nostri servizi abituali!