Carrello
è vuoto
Iscriviti a RSS Feed oppure ATOM Feed

Novità: Fotocamera Pro della ZWO, altri accessori per astrofotografi

dicembre 8 2017, Stefan Taube

Vi presentiamo una piccola selezione di articoli, che abbiamo inserito recentemente nel nostro assortimento:

  1. Fotocamera ZWO ASI 1600 MM Pro Mono

La serie ASI 1600 è la più apprezzata serie di modelli di ZWOptical. Le fotocamere ASI 1600 sono dotate di un sensore relativamente grande a fronte di una piccola dimensione dei pixel. Sono disponibili modelli senza raffreddamento, destinati in primo luogo ai fotografi di pianeti, ma anche fotocamere per il cielo profondo (deep sky), utilizzabili a livello generale. I modelli raffreddati sono invece offerte in kit con filtri e ruota portafiltri dedicati.

Il modello di punta di questa serie è la nuova ASI 1600 MM Pro Mono. È ideale per astrofotografi che vogliono riprendere nebulose con un’esposizione della durata di ore. La memoria interna montata, di 256 Mb, assicura una trasmissione veloce e senza perdite persino con un collegamento USB 2.0.

ZWO-ASI-1600-Pro

 

  1. Serie di fotocamere Orion StarShoot AutoGuider Pro

Chi vuole effettuare lunghe esposizioni della durata di diversi minuti, dovrebbe prendere in considerazione un sistema di controllo dell’inseguimento. Con questo procedimento, denominato di autoguida, viene regolato l’inseguimento della montatura, dal momento che la ripresa ha successo solo se la montatura mantiene sempre la fotocamera rivolta esattamente verso la zona di cielo prescelta. Generalmente per l’autoguida si usa una fotocamera separata con una propria ottica. La fotocamera insegue continuamente una stella di riferimento inviando impulsi di guida alla montatura quando la stella si sposta.

Grazie ai sensori sensibili della fotocamera ad alta risoluzione, queste camere per autoguida si possono realizzare in forma molto compatta. Un ottimo esempio è la nuova serie costituita dalla fotocamera StarShoot AutoGuider Pro Mono e dal guidoscopio Ultra-Mini di Orion.

Orion-StarShoot-AutoGuide

 

  1. Correttore di coma Baader MPCC V-1 Mark III Newton, serie da 2″

I telescopi Newton sono molto apprezzati dagli astronomi per passione perché, a fronte di una spesa relativamente modesta, possono raccogliere molta luce. Ma come ogni altro design ottico, anche i telescopi Newton sono soggetti ad aberrazione ottica. Sul bordo del campo visivo, le stelle vengono deformate in piccole “comete”. Si parla di errore di coma, che è molto evidente per il disturbo che arreca, in particolare nell’astrofotografia. Il fabbricante Baader-Planetarium offre un eccezionale correttore di coma, che ora è disponibile anche in serie con adattatori dedicati: Correttore di coma Baader MPCC V-1 Mark III Newton. La caratteristica particolare di questo correttore di coma è che non prolunga la lunghezza focale dell’ottica. Questa rimane dunque con il veloce rapporto focale, come nel caso senza correttore, per cui non è necessario aumentare il tempo di esposizione.

aader-MPCC-Komakorrektor

 

  1. Borsa imbottita Oklop per Newton 150/750

A proposito di telescopio Newton: abbiamo in catalogo disponibili le borse imbottite da trasporto Oklop. Queste borse vengono prodotte nelle misure adatte a contenere un determinato telescopio, per cui è possibile effettuare un trasporto sicuro e con risparmio di spazio.

Commercializziamo, ad esempio, le borse per telescopi Newton 150/750, telescopi Newton 150/1000 o per il telescopio Celestron SC 1100. Potete trovare altre borse di Oklop qui.

Oklop-Tasche-Newton

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Versione migliorata del CL Companion di Swarovski Optik

dicembre 1 2017, Stefan Rieger

Swarovski Optik ha rielaborato il CL Companion. È stata migliorata soprattutto l’ergonomia.

Per quanto riguarda gli occhi, sono state ampliate le conchiglie degli oculari che in questo modo si adattano meglio agli occhi. Così l’occhio viene guidato direttamente sull’immagine. Per quanto riguarda la maneggiabilità, il ponticello di connessione è stato ulteriormente spostato in alto verso l’oculare. In questo modo la mano può afferrare meglio il binocolo. La manopola di messa a fuoco è raggiungibile più facilmente. Inoltre, la compensazione diottrica è stata integrata nel comando di regolazione centrale. Questo diminuisce il pericolo di uno spostamento involontario. È stato inoltre possibile ridurre un po’ il peso. A confronto con la versione precedente, il 10×30 è più leggero di 15 grammi.

Il CL rielaborato utilizza ora anche l’attacco a cintura FieldPro. Viene quindi notevolmente ridotto il pericolo che la cintura per il trasporto si attorcigli. Il nuovo CL Companion si può ordinare in antracite oppure in verde e nella variante 8×30 oppure 10×30.

Swarovski ha intanto ha aggiornato colori e dotazioni per adattarsi ai diversi gusti della clientela pertanto offre ora questa serie di binocoli con tre borse diverse e una bretella per il trasporto. La classica borsa verde scuro porta ora la denominazione “WILD NATURE” (natura selvaggia).

Chi vuole invece qualcosa di più moderno sceglie il binocolo assieme al pacchetto di accessori “URBAN JUNGLE” (giungla urbana), una borsa verde chiaro e una cintura da trasporto grigia.

Per i più sensibili alla tradizione è pensata la serie “NORTHERN LIGHTS” (luci nordiche). Ricevete una borsa a tracolla grigia in feltro, con applicazioni nere in cuoio e una tracolla in feltro grigia.

Tutte le varianti dovrebbero essere disponibili a partire da metà novembre. La cosa migliore è che ordiniate adesso subito la vostra combinazione preferita!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Vendita Solare: I filtri solari Quark ed altri prodotti Daystar sono disponibili a prezzo speciale

novembre 15 2017, Stefan Taube

Risparmia 135 euro – sconto del 10% – su tutta la serie di filtri solari QUARK!

I filtri solari QUARK hanno rivoluzionato l’osservazione solare, in quanto possono essere usati sul proprio telescopio come fosse un oculare.
Lo schema qua sotto mostra quanto è semplice:

Della serie Quark, i filtri più famosi ed usati sono quello classico H-Alpha-Linea ed il Calcium-H-Linie.
In queste linee spettrali, il sole mostra quotidianamente il sue spettacolari attività

Oggi non troverai solo i filtri della serie Quark ad un incredibile prezzo,
ma sono in offerta anche tutti gli altri filtri prodotti dalla Daystar!

Inoltre, i telescopi solari Daystar con filtro Quark integrato incluso nella fornitura.
Uno dei modelli di punta con prestazioni superbe è lo Scout 80 con il suo tubo in fibra di carbonio ed il focheggiatore elicoidale:

DayStarSCout80
Compra lo Scout 80 adesso risparmiando ben 383 euro!

Approfitta dei numerosi sconti offerti sui prodotti Daystar! La promozione sarà valida fino al 15 di dicembre 2017.
I prezzi saranno validi a prescindere dalla disponibilità del prodotto o della sua data di consegna prevista in caso di merce non in stock.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

L’astrografo apocromatico VSD 100 di Vixen ora ad un prezzo speciale!

novembre 10 2017, Stefan Taube

Vi offriamo il rifrattore apocromatico VSD 100 di Vixen al prezzo speciale di 5.399,- Euro. Risparmiate 600,- Euro rispetto al prezzo di rivendita raccomandato e senza impegno! L’offerta è valida solo fino al 31/12/2017. Approfittatene ora!

Der Astrograph VSD 100 von Vixen

La lente apocromatica VSD 100 è il sogno degli astrofotografi: Con un rapporto di apertura di f/3,8 è velocissima. Questo significa che è necessario un tempo di esposizione relativamente breve per ottenere tantissimo segnale. Questo vi permetterà non solo di catturare in una sola notte un numero maggiore di particolari proveniente da oggetti scarsamente luminosi, ma anche in alcuni casi di fare a meno del sistema di guida operando con una montatura più leggera. Con il riduttore per VSD 100 potrete lavorare persino con un rapporto di apertura f/3!

Lo schema ottico del VSD 100, costituito da cinque lenti, provvede ad assicurarvi un campo visivo piano e a sopprimere l’aberrazione cromatica. Questo permette di avere un’immagine nitida e per di più con una apertura relativamente grande di ben 100 millimetri!

Ad esempio, questa ripresa del 09.01.2016 mostra la cometa C/2013 US10 (Catalina).

Catalina-VIXEN-VSD100

Per ottenere il grande campo visivo necessario, il riduttore è stato montato sul VSD 100 . Con una fotocamera DSLR sono state eseguite 25 riprese, ciascuna con un tempo di esposizione di 30 secondi, che sono poi state aggiunte a questa immagine complessiva. Grazie al breve tempo di esposizione, non sono state necessarie né un’autoguida, né un allineamento particolarmente preciso.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Novità da Omegon: Telescopi RC per ottenere risultati migliori nella fotografia astronomica.

novembre 10 2017, Marcus Schenk

Siete degli astrofotografi? E state cercando uno strumento per avere delle fotografie astronomiche di alto livello? Allora la vostra ricerca è terminata. Infatti abbiamo qualcosa che fa per voi: il nuovo telescopio RC di Omegon.

Il telescopio dei sogni per l’astrofotografo

Quasi tutti gli osservatori professionali lavorano con telescopi RC.  È un caso? Si direbbe di no. Infatti, grazie a due specchi iperbolici permettono di avere un campo visivo senza difetti di coma. Se orientate il campo visivo verso una zona piena di stelle, queste rimangono a fuoco e rotonde fino al bordo del campo. Un altro vantaggio è la grandezza del campo che si può utilizzare per le riprese. È nettamente più grande rispetto ad altri sistemi come, ad esempio, il Cassegrain o il Dall-Kirkham. E questo vi consente di avere più spazio di ripresa a disposizione e di fotografare con un sensore APS-C senza utilizzare un correttore!

Con queste premesse si fa presto a farsi prendere dall’entusiasmo: queste immagini sono state riprese dal nostro collega Carlos con un telescopio RC di Omegon:

Vantaggi dei telescopi RC di Omegon:

  • Specchi iperbolici: riproduzione dell’immagine estremamente nitida e grande campo visivo senza correttori
  • Specchio al quarzo (da 8″): per una messa a fuoco stabile che rende superfluo aggiustamenti del fuoco successivi. L’immagine rimane nitida
  • Può essere fornito come tubo completo da 6″ a 10″ oppure come tubo aperto a traliccio reticolare con un’apertura da 12″ a 16″
  • Alta riflessione: argentatura dielettrica al 92-94%, per osservazioni e fotografie astronomiche luminose e con alto contrasto
  • Tempi rapidi di raffreddamento, grazie alla configurazione aperta del tubo
  • Ventola elettrica ad alto rendimento (a partire dall’8″): riduce al minimo l’attesa per il raggiungimento del corretto equilibrio termico dello specchio
  • Con focheggiatore da 2″ o 3″ a seconda del modello
  • Grande distanza di back focus per facile utilizzo di accessori e guide fuori asse lungo il treno ottico

I nuovi telescopi di Omegon offrono a ciascun astrofilo amatoriale la giusta scelta: avete la possibilità di scegliere tra ben sei modelli diversi con apertura da 6″ a 16″.

Die RC-Volltuben gibt es in den größen 6", 8" und 10"

Die RC-Truss-Teleskope für eine stationäre Sternwarte sind in den Größen 12", 14" und 16" erhältlich.

I telescopi RC a tubo chiuso possono essere forniti nelle dimensioni di 6″, 8″ o 10″. Con una rotaia di 3″ Vixen style e Losmandy per il montaggio sulla vostra montatura. In alto il tubo offre spazio a disposizione per altri accessori, come un sistema di guida.

I telescopi aperti con truss reticolare sono perfettamente adatti per un osservatorio con postazione fissa e possono essere forniti nelle dimensioni di 12″, 14″ e 16″.

Fino a poco tempo fa telescopi RC per astronomia amatoriale erano ancora molto costosi. Ora potete invece realizzare il vostro sogno: un “telescopio professionale”, per il vostro osservatorio mobile o fisso, ad un prezzo abbordabile.

Siete interessati? Qui andiamo verso un telescopio professionale per il proprio osservatorio.  Oppure lasciatevi consigliare telefonicamente o personalmente.

Del resto: Nel caso stiate pensando ad un osservatorio con un vostro telescopio RC, provate a dare un’occhiata anche alle nostre cupole da osservatorio. Avete in mente grandi progetti? A richiesta organizziamo ed elaboriamo per voi la costruzione completa accompagnandovi nel vostro progetto fino alla consegna chiavi in mano.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Nuovo bauletti da trasporto della B+W International inserito in catalogo

novembre 3 2017, Stefan Rieger

Già noti ai fotografi da anni, ora possono essere acquistati  anche a noi: i bauletti per esterni (Outdoor Cases) di B&W. Questi pregevoli bauletti sono stati pensati e realizzati per le condizioni più estreme.

B&W Outdoor Case Type 6000

Questi bauletti fabbricati in polipropilene possono essere forniti nelle più diverse dimensioni e tonalità di colore. Proprio nel caso vi troviate spesso fuori la notte, fanno al caso vostro questi bauletti chiari, che sono facili da vedere e sui cui non è così facile inciampare. In quanto clienti, sta a voi la scelta se preferire un bauletto senza contenuto, uno con cubetti di gommapiuma oppure uno con una ripartizione in postazioni a configurazione variabile. Nel caso la vostra dotazione di attrezzature si modifichi e vogliate riconfigurare la ripartizione nel bauletto, è sempre possibile acquistare in seguito il contenuto di riempimento del bauletto.

I modelli più piccoli sono adatti per accessori come gli oculari e i filtri (tipo 500, 1000), i modelli medi per attrezzature di astrofotografia (tipo 3000, 4000, 5000, 6000) e i modelli più grandi per montature (in particolare, la serie di bauletti tipo 5500).

B&W Outdoor Case Type 6700

I bauletti sono conformi alla norma IP67 , impermeabili all’acqua e alla polvere. Sono accatastabili e sono dotati di una valvola di equilibratura della pressione. Grazie agli occhielli presenti, le costose attrezzature contenute si possono proteggere dai furti con un lucchetto. Per molti modelli è disponibile una cintura a tracolla o un sistema a zainetto.

B&W Outdoor Case Type 5000

La stabilità e l’impermeabilità di questo bauletto sono state collaudate in diverse prove e i bauletti per esterni (Outdoor Cases) sono certificati in conformità alle direttive di STANAG 4280, DEF STAN 81-41 e ATA 300.

Nel video potete constatare in che modo il TÜV (Technischer Überwachungsverein / associazione tecnica di sorveglianza) della Renania ha sottoposto a collaudo questo bauletto.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Novità: Mglioramenti in Orion-Dobsons e in Skywatcher AZ-EQ-5, nuova fotocamera QHY e lenti apocromatiche di William Optics!

ottobre 27 2017, Stefan Taube

Vi presentiamo una piccola selezione di articoli, che abbiamo inserito recentemente nel nostro assortimento:

1.Telescopio Orion Dobson N 254/1200 SkyQuest XT10 PLUS

Orion XT10 PLUS

I telescopi Dobson con apertura da 10 pollici di Orion non sono naturalmente una novità. Ma Orion presenta ora il suo 10 pollici in una versione PLUS migliorata.

Le innovazioni:

  • Frizione regolabile per l’asse di elevazione. Questo permette di usare oculari pesanti.
  • Filtri per l’osservazione sicura del sole
  • Focheggiatore Crayford con demoltiplica per la messa a fuoco ad alta precisione
  • Oculare grandangolare da 2″ e lente Barlow
  • Vaschetta porta oculari

Il telescopio XT10 PLUS risulta facile da usare, dotato di piccoli miglioramenti per prestazioni ancora migliori e per un maggiore divertimento durante l’osservazione!

In alternativa è disponibile anche il Dobson da 8 pollici di Orion in questa versione migliorata: XT8 PLUS.

 

2. Montatura Skywatcher AZ-EQ-5-GT SynScan GoTo

Anche la montatura AZ-EQ-5 di Skywatcher non è proprio nuova. Ma potete procurarvi subito questa montatura finalmente con uno stativo a treppiede di tipo classico, noto e proposto in combinazione con altre montature. Finora Skywatcher  forniva la montatura con una colonna, in cui i piedi dello stativo non sono fissati direttamente sotto la montatura. Questo stativo era pensato per essere molto compatto per il trasporto, ma non era così stabile come il treppiedi classico.

La montatura AZ-EQ-5 è una vera e propria montatura adatta a ogni uso, che porta fino a 15 chilogrammi: È leggera da trasportare e si può scegliere di farla funzionare o in versione parallattica oppure azimutale, e quindi o per l’astrofotografia oppure semplicemente per un’osservazione puramente visiva.

La montatura, grazie alla movimentazione con cinghia dentata, è relativamente silenziosa ed è dotata della versione più recente di comando computerizzato SynScan.

 

3. Rifrattore apocromatico di William Optics AP 61/360 ZenithStar 61

Qual è l’astrofotografo a cui non piaccia l’ottica apocromatica di William Optics? Con la serie ZenithStar vi procurate un telescopio a lenti con la qualità di William-Optics a un buon prezzo!

I piccoli sistemi ottici con un rapporto d’apertura di f/5,9 hanno un peso inferiore a 1,5 chilogrammi e hanno già la possibilità di essere combinati con una montatura fotografica. Vi procurate in questo modo un sistema leggero e compatto per il viaggio, con il quale riuscite ad eseguire eccezionali riprese grandangolari di regioni nebulose della Via Lattea; e vi manca solo lo spianatoreadatto e una fotocamera DSLR.

 

4. Fotocamera ALccd-QHY 9c Color

Alccd-QHY-9c

Noi ampliamo in continuazione la nostra offerta di ALccd-QHY. L’ultima arrivata è la fotocamera a colori 9c Color. Questa fotocamera è dotata di sensore Kodak KAF-8300: 8,9 megapixel con una diagonale di 22,5 mm e con dimensioni dei pixel di 5,4 µm.

I dati più importanti:

  • Il sensore è dotato di microlenti.
  • Il sistema di raffreddamento attivo raffredda la fotocamera fino a 50° Celsius al di sotto della temperatura ambiente.
  • La memoria tampone SDRAM di 32 Mb assicura una trasmissione delle immagini stabile e priva di rumore di fondo.

Questa fotocamera soddisfa i più severi requisiti di astrofotografi all’avanguardia.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Compatta e smart: la nuova montatura AZ-GTi di Skywatcher

ottobre 20 2017, Stefan Taube

Astronomia con lo smartphone:

Tutto ha avuto inizio con i telescopi della serie Nexstar Evolution: Celestron ha installato su questa serie una WLAN, in modo che potesse essere gestita con l’app SkyPortalcon l’uso di telefoni cellulari.

La piattaforma grafica utente offre moltissime possibilità e può essere pilotata in modo intuitivo. Un ulteriore vantaggio della gestione via app è la rinuncia a una pulsantiera. Così serve ancora meno attrezzatura.

Disponibile ora: la AZ-GTi di Skywatcher

Del tutto nuova è ora la montatura AZ-GTi GoTo WiFi di Skywatcher. Sostiene telescopi fino a un peso di 5 chilogrammi che, tramite l’app SynScan possono essere orientati via smartphone su fino a 10.000 oggetti celesti.

AZ-GTi

Con il sistema di comando GoTo, anche gli esordienti possono cavarsela nel cielo con facilità, come se si trattasse di un gioco. La montatura non solo orienta il telescopio sull’oggetto desiderato, ma ne effettua anche l’inseguimento, in modo che esso rimane visibile nell’oculare nonostante la rotazione della terra.

Per quanto riguarda la montatura AZ-GTi, si tratta di una montatura azimutale, che a differenza di una montatura parallattica non permette nessuna astrofotografia con tempi di esposizione lunghi. A questo scopo, le montature azimutali sono più piccole, più leggere e più velocemente pronte all’uso rispetto alle montature parallattiche.

Telescopio AZ-GTi di Skywatcher:

Skywatcher offre l’AZ-GTi attualmente in tre serie. La serie più conveniente nel prezzo è la Explorer-130PS AZ-GTi. In questo caso ricevete la montatura con un telescopio Newton con un’apertura di 130 millimetri. Questa combinazione non solo è la più conveniente come prezzo, ma anche quella dotata della più grande ottica a specchio e quindi con la più elevata capacità di raccolta della luce.

Newton-130

È interessante anche la combinazione con il Maksutov da 127 mm: SkyMax-127 AZ-GTi GoTo WiFi. Il Maksutov, nonostante la sua elevata distanza focale, ha un tubo corto e come sistema chiuso è indistruttibile.

Una app per il cellulare offre più possibilità di una pulsantiera e c’è inoltre il vantaggio di averla sempre con sé. Perciò il sistema di comando via smartphone è opportuno, in particolare per le piccole montature.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Il sole ripreso alla luce di H-alfa con il filtro QUARK e la nuova fotocamera ToupTek

ottobre 13 2017, Stefan Taube

Il nostro collaboratore spagnolo Carlos Malagon ha quasi ogni giorno vista libera sul nostro astro diurno. Ci ha inviato questa immagine del sole, che ha ripreso con la nuova fotocamera  EP3CMOS02300KMC di ToupTek:

H-Alpha-Sonne

L’immagine mostra la cromosfera del sole: essa rappresenta una parte dell’atmosfera solare, che si trova sopra la fotosfera e che si manifesta come luce con lunghezza d’onda di 656 nanometri. Questa lunghezza d’onda viene denominata anche H-alfa. Si tratta di un determinato stato di eccitazione degli atomi di idrogeno nell’atmosfera solare. Sul bordo del sole si manifesta una bella protuberanza.

Oltre alla fotocamera di ToupTek Carlos Malagon ha utilizzato il filtro H-alfa QUARK di DayStar e il Pro Apo 80/500 di Omegon sulla montatura SkyWatcher Star Adventurer.

Questa piccola montatura è l’ideale da viaggio. Sostiene una fotocamera con piccola ottica ed effettua l’inseguimento della rotazione celeste. Lo Star Adventurer può essere fissato con viti su ogni stativo fotografico. A questo scopo Carlos Malagon utilizza lo Stativo a treppiede Titania 500 in alluminio, di Omegon. L’istantanea in basso mostra l’attrezzatura completa:

Carlos_Ausrüstung

Del resto: dal momento che il filtro solare QUARKviene semplicemente infilato tra la fotocamera e il telescopio nell’estrattore di focale dell’oculare, esso può essere tolto altrettanto velocemente. Allora un’attrezzatura maneggevole come questa può essere semplicemente utilizzata per la fotografia del cielo motturno.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Nuovi telescopi di Omegon: Sulla strada giusta con gli Advanced X e ProDob Dobson

ottobre 6 2017, Marcus Schenk

I nuovi telescopi Omegon sono strumenti suggestivi per l’osservatore a vista. Con i telescopi Advanced X e ProDob Dobson l’osservazione di pianeti, nebulose e galassie è un vero piacere. È esattamente così anche con altri apparecchi?  No. Perché questi nuovi telescopi fanno molte cose e ancora meglio di altri telescopi Dobson.

Entrambe le nuove serie sono dotate di uno specchio di qualità particolarmente valida, con una riflessione fino al 94% per le immagini più chiare. E anche di una nuova ventola, con la quale potete iniziare la vostra osservazione ancora prima.

I telescopi Dobson di Omegon sono costituiti da solo due parti. Anche se avete una vita quotidiana stressata e quindi poco tempo a disposizione, questi telescopi vi regalano ore stupende con le stelle. Li potete installare in un paio di minuti e potete iniziare immediatamente con l’osservazione. E il tutto a un prezzo più basso rispetto agli analoghi modelli su una montatura parallattica.

Proprio adesso di Omegon sono disponibili due nuove serie Dobson in una qualità di lavorazione fantastica.

Telescopio Dobson Advanced X di Omegon

Un telescopio ad alta intensità luminosa, con cui osservare agilmente pianeti, ammassi stellari, nebulose e galassie. È lavorato in modo superbo, è costituito da sole due parti ed è facile da usare come un gioco per bambini. Qualsiasi appassionato di astronomia può cavarsela egregiamente, perché in questo caso non è necessario allineare gli assi. Il principio su cui si basa è semplice: installare e iniziare subito con l’osservazione.

  • Blocchetti in teflon nell’asse di elevazione e nell’asse azimutale
  • Specchio primario con una riflettanza del 94%
  • Ventola sullo specchio primario
  • Focheggiatore di Crayford da 2”
  • Cercatore 8 x 50Omegon Dobson Teleskop Advanced X

Telescopio Dobson ProDob di Omegon

In modo che durante l’osservazione restiate sempre in pista!

Con i telescopi Pro Dobson di Omegon la vostra notte di osservazione sarà un successo.

Il nuovo sistema di frizione rende ancora più semplice la regolazione e l’inseguimento preciso degli oggetti celesti. Anziché con blocchetti in teflon, gli assi sono attrezzati con cuscinetti a rullini reggispinta in azimut e con un sistema di cuscinetti a sfera sull’asse di elevazione.

In questo modo navigate con ancora maggiore facilità con il telescopio, che seguirà morbidissimo il vostro movimento in ogni direzione. A forte ingrandimento mantenete da soli gli oggetti celesti nel campo visivo. Un vantaggio inestimabile! A tale scopo fa parte della fornitura un accessorio di alta qualità: ad esempio, l’oculare SWA da 32 mm di Omegon. Possiede una qualità decisamente superiore a molti altri oculari che si possono trovare comunemente nell’ambito di fornitura dei telescopi. I nostri clienti dicono al riguardo: “super!”, “proprio di classe!” oppure “[…] davvero completo e valido”.

  • Sistema di frizione: movimento morbidissimo e preciso
  • Cuscinetto a rullini reggispinta: movimento morbido e preciso in azimut – persino con un solo dito
  • Specchio primario con una riflettanza del 94%
  • Ventola dello specchio primario: raffreddamento più rapido e osservazione pronta
  • Cercatore di punto luce Deluxe, oculare da 2“ SWA premium, di 32 mmOmegon Dobson Teleskop ProDob

Sia che siate un esordiente o un esperto: con un Dobson di Omegon sotto un cielo buio sperimentate tutto quello che l’universo può offrirvi. Se cercate un telescopio per l’osservazione a vista, acquistate allora un Advanced X di Omegon oppure un telescopio ProDob.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

14.12.2017
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go