Carrello
è vuoto
Più argomenti in "Telescopio - i diversi modelli" ...

Telescopi Schmidt-Cassegrain 

Le ottiche Schmidt-Cassegrain sono dei sistemi molto apprezzati. Piacciono agli astrofili perché sono compatti e facili da trasportare. Hanno una struttura molto corta ed una focale lunga. Uno specchio principale con un foro centrale riflette la luce in entrata e la concentra. La luce investe lo specchio secondario che la riflette a sua volta e la indirizza nel focheggiatore attraverso il foro centrale. Davanti all'apertura è posta una lastra di Schmidt di correzione. Il telescopio Schmidt-Cassegrain è uno strumento versatile che permette davvero di fare di tutto. Anche questo telescopio ha comunque degli svantaggi: con un rapporto d'apertura 1:10 o inferiore può essere utilizzato per ottime osservazione visuali. Se invece si vogliono scattare delle foto si riscontrano dei problemi dovuti al rapporto tra apertura e lunghezza focale, e si deve effettuare un inseguimento della massima precisione.
La lastra di Schmidt protegge l'interno da polvere e sporco in modo ottimale. I sistemi chiusi hanno però dei tempi di raffreddamento relativamente più lunghi e ci vuole più tempo prima che il telescopio si adatti alla temperatura esterna. La lunga focale produce un campo visivo relativamente piccolo. Un telescopio Schmidt-Cassegrain ha lo svantaggio della curvatura di campo. Le foto saranno sfocate lungo i margini. La altre aberrazioni sono così ridotte che restano limitate ai dischi di diffrazione e non danno nell'occhio.

 

 

 

Schmid-Cassegrain

ecco qui esempi di telescopi Schmidt-Cassegrain

14.12.2017
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go