Carrello
è vuoto

Post taggati 'accessori-telescopi filtri-solari'

Vendita Solare: I filtri solari Quark ed altri prodotti Daystar sono disponibili a prezzo speciale

novembre 15 2017, Stefan Taube

Risparmia 135 euro – sconto del 10% – su tutta la serie di filtri solari QUARK!

I filtri solari QUARK hanno rivoluzionato l’osservazione solare, in quanto possono essere usati sul proprio telescopio come fosse un oculare.
Lo schema qua sotto mostra quanto è semplice:

Della serie Quark, i filtri più famosi ed usati sono quello classico H-Alpha-Linea ed il Calcium-H-Linie.
In queste linee spettrali, il sole mostra quotidianamente il sue spettacolari attività

Oggi non troverai solo i filtri della serie Quark ad un incredibile prezzo,
ma sono in offerta anche tutti gli altri filtri prodotti dalla Daystar!

Inoltre, i telescopi solari Daystar con filtro Quark integrato incluso nella fornitura.
Uno dei modelli di punta con prestazioni superbe è lo Scout 80 con il suo tubo in fibra di carbonio ed il focheggiatore elicoidale:

DayStarSCout80
Compra lo Scout 80 adesso risparmiando ben 383 euro!

Approfitta dei numerosi sconti offerti sui prodotti Daystar! La promozione sarà valida fino al 15 di dicembre 2017.
I prezzi saranno validi a prescindere dalla disponibilità del prodotto o della sua data di consegna prevista in caso di merce non in stock.

Osservazione del sole con il DayStar QUARK Calcium-H

maggio 11 2017, Stefan Taube

Il fabbricante americano di filtri solari DayStar con la sua serie QUARK ha rivoluzionato l’osservazione solare. Oggi, con un costo relativamente modesto, un telescopio a lenti con una piccola apertura può essere usato per l’osservazione del sole in una definita linea spettrale e questo non è affatto più complicato dell’inserire un oculare nel diagonale stellare.

La serie QUARK è stata ora ampliata con un modello per l’osservazione del sole in una linea spettrale dell’elemento chimico calcio. Con il filtro solare QUARK linea H del calcio, di DayStar potete osservare il sole ad una lunghezza d’onda di 397 nanometri – oppure può anche darsi di no: una luce di lunghezza d’onda così corta si torva al limite della capacità umana di osservare lo spettro visibile.

Con una fotocamera per pianeti non si ha comunque nessun problema a registrare questa corta lunghezza d’onda. Il nostro collega Bernd Gährken lo ha sperimentato:

Sonne-Calcium-H

Per la ripresa sono state combinate 4 immagini. Oltre al QUARK sulla linea H del calcio sono stati usati anche il il rifrattore fotografico apo Omegon con Barlow di 1,6x e una fotocamera per pianeti. Nell’ambito della fornitura sono compresi adattatori per prolunga di 1,25″ e di 2″. Questo filtro H Calcio lavora senza sistema telecentrico interno e richiede un backfocus di 6,2 centimetri. In molte ottiche il fuoco non è direttamente raggiungibile. Raccomandiamo quindi di ordinare assieme anche il conveniente correttore di tiraggio per torrette. Può essere avvitato direttamente nel filtro QUARK. Come fotocamere raccomandiamo in particolare la camera guida mono di Touptek o le fotocamere planetarie di ZWOptical. Solo con una fotocamera in bianco e nero (“mono”), nella ripresa di uno stretto intervallo spettrale potete sfruttare l’intera risoluzione del sensore.

Purtroppo al momento della ripresa non si vedeva sul sole nessuna macchia solare. Come appaiono le macchie solari nella luce della linea H del calcio lo dimostra una ripresa di esempio del fabbricante.

Sonne-Calcium-H-Daystar

Dati sulla ripresa di questa immagine si trovano sulla pagina del prodotto Linea H del calcio, di QUARK.

L’osservazione del sole rappresenta un’alternativa affascinante o un’ulteriore sfida per gli osservatori del cielo.

07.12.2019
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go