Carrello
è vuoto

Archivio autore


Stefan Taube

Stefan Taube

Post di Stefan Taube

Nuovo cappuccio anticondensa Celestron

giugno 27 2022, Stefan Taube

La marca  Celestron è conosciuta per i suoi telescopi di alta qualità con le Ottiche Schmidt-Cassegrain. Questi telescopi compatti sono provvisti di una lastra di vetro speciale situata sull´estremità anteriore, ed essendo quindi esposta all´aria si può appannare facilmente.

Celestron ha appena sviluppato una nuova collezione di accessori, che raccomanda di usare, per risolvere questo problema:

Smart_DewHeater_and_Power_Controller_4X_10

Sistema completo con cappuccio anticondensa, fascia termica e comandi

Cappucci in alluminio con clip di fissaggio per il tubo

Questi robusti cappucci sono rivestiti internamente con del velluto. In questo modo oltre a esercitare una protezione anticondensa, proteggono anche dalla luce diffusa. Poiché ogni cappuccio è dotato di una protezione antipolvere, può rimanere applicato al tubo anche dopo una notte di osservazione. Questo è un grande vantaggio per i telescopi sistemati negli osservatori.

Tutti i grandi telescopi SC di Celestron dispongono di cappucci anticondensa. Tutti gli articoli sono disponibili  qui nel nostro shop.

Anelli anticondensa per il montaggio sulla lastra Schmidt

Questa nuova soluzione per affrontare il problema della rugiada è particolarmente innovativa. Con poche semplici operazioni potete rimuovere l’anello di fissaggio della piastra e sostituirlo con il nuovo anello anticondensa con riscaldamento integrato. Grazie al sensore, anch’esso integrato, la temperatura della lastra di Schmidt viene mantenuta sempre leggermente al di sopra del punto di rugiada e rimane quindi asciutta.

Se acquistate un nuovo telescopio Celestron possiamo anche provvedere a questo piccolo montaggio prima della consegna. Tutti i modelli sono qui nello shop.

Controllo intelligente per la protezione anticondensa

Per alimentare gli anelli anticondensa con la corrente e necessario poterli controllare. Il controllo però non solo fornisce l’energia, ma regola anche tramite altri sensori gli elementi termici in modo ottimale. Si ha un risparmio di corrente e si impediscono effetti ottici negativi causati dal riscaldamento. L’uso del riscaldamento è ridotto così allo stretto necessario!

Sia il Controllo intelligente per la protezione anticondensa 2x che il  Controllo intelligente per la protezione anticondensa 4x possono controllare anche elementi termici di altri marchi. Servono anche come alimentatori di energia (hub) per altri accessori. In questo modo si evita l’aggrovigliarsi dei cavi e si possono controllare le esigenze di alimentazione delle apparecchiature con un unico dispositivo e un unico software.

Smart_DewHeater_and_Power_Controller_4X_12

Non avete bisogno di un laptop o pc aggiuntivo

Tutte le soluzioni Celestron per la protezione anticondensa sono qui nel nostro shop.

Il nuovo prisma di Herschel di APM per osservare il Sole

maggio 13 2022, Stefan Taube

Un cuneo di Herschel, o prisma di Herschel, è un filtro specifico per l’osservazione solare. Rispetto a un filtro per obiettivo, un prisma di Herschel presenta diversi vantaggi, ma può essere usato solo con telescopi a lenti (rifrattori).

Il produttore APM propone un nuovo modello con un’ottima dotazione a un prezzo ragionevole: il prisma di Herschel APM 2″ FastLock

Herschelkeil APM

Il prisma di Herschel di APM è equipaggiato con una trappola per la luce in ceramica, un filtro ND3 integrato e un filtro polarizzatore sostituibile. Naturalmente tutti i filtri sono multistrato! La luminosità dell’immagine può essere regolata ruotando il filtro polarizzatore. Questo significa che il prisma di Herschel è adatto sia per l’uso fotografico che visuale!

Il prisma di Herschel di APM  è dotato di un innesto per filtro a sgancio rapido (FastLock) e di un adattatore per oculari e fotocamere con connettori da 1,25″.

Herschelkeil

Rispetto ai filtri in fogli per l’osservazione solare, il filtro di Herschel non è solo più sicuro, ma anche qualitativamente migliore. Infatti, l’immagine prodotta è nitida e ricca di contrasto e quindi può anche essere ingrandita molto.

Tuttavia, il prisma di Herschel può essere usato solo sui rifrattori con apertura fino a 150 millimetri.

I nuovi apo di Skywatcher: Evolux-62ED e Evolux-82ED

maggio 5 2022, Stefan Taube

La tendenza verso un‘astrofotografia con rifrattori piccoli ma di grande qualità non si ferma. Questi leggeri apocromatici non necessitano di montature costose, sono facili da trasportare e garantiscono immagini fantastiche di vaste porzioni di cielo.

Skywatcher propone con la nuova serie Evolux due nuovi modelli in questo segmento:

AP 62/400

Compatto e competente: rifrattore apocromatico Skywatcher AP 62/400 Evolux-62ED

I telescopi Evolux sono strumenti perfetti per i campi larghi, quindi ideali per l’osservazione e la fotografia di grandi porzioni di cielo. L’obiettivo doppietto è una combinazione di vetri ottici che include un elemento ED a bassa rifrazione e garantisce immagini nitide delle stelle con contrasti elevati e aberrazioni cromatiche non visibili.

Tutti gli elementi lente sono trattati con il sofisticato Metallic High-Transmission Coating (MHTC™) di Skywatcher, tra i rivestimenti multistrato più pregiati della loro categoria, con una trasmissione della luce fino al 99,5%.

I telescopi Evolux vengono spediti in una valigetta di alluminio imbottita di schiuma, e sono dotati di un focheggiatore a pignone e cremagliera Dual Speed 2,4″ e di un anello di fissaggio con slitta a coda di rondine secondo lo standard Vixen. La fascia anticondensa può essere asportata per facilitare il trasporto.

Per la fotografia consigliamo di usare gli spianatori di campo (flattener) dedicati: Flattener 0,9x Evolux-62ED e Flattener 0,9x Evolux-82ED. Questi componenti ottici garantiscono immagini nitide delle stelle anche ai margini del campo visivo e riducono la lunghezza focale, trasformando così il telescopio Evolux in un’ottica veloce e corretta per l’astrofotografia.

Oculari Explore Scientific serie 82°

marzo 31 2022, Stefan Taube

Gli oculari della serie 82° di Explore Scientific offrono un vasto campo visivo da 82°, con una buona visione e la migliore qualità costruttiva. Sono impermeabili e riempiti di Argon. Questo impedisce le infiltrazioni di polvere e la formazione di condensa interna sulle lenti, assicurando così una grande resistenza: un buon investimento a lungo termine!

82-grad-auswahl

Ti proponiamo tutti i modelli di questa serie, con le seguenti lunghezze focali e diametro del barilotto:

Un grande vantaggio di questi oculari è dato dall’eccezionale nitidezza dell’immagine, che si nota chiaramente già nell’osservazione planetaria e lunare.
Altri vantaggi della serie 82°:

Grande estrazione pupillare per una visione comoda, ideale anche per chi porta gli occhiali!

  • Elevata nitidezza ai margini anche con i telescopi veloci
  • Rivestimento EMD brevettato per un contrasto massimo
  • Angoli delle lenti accuratamente anneriti per evitare i riflessi
  • Gli oculari della serie sono tra loro omofocali
  • I barilotti sono in acciaio inox con scanalatura di sicurezza conica
  • Coperchio antipolvere e borsa per il trasporto inclusi

Trovi tutti gli oculari della serie 82° nel nostro shop.

La nuova versione della montatura fotografica Polarie U di Vixen

dicembre 14 2021, Stefan Taube

Qualche anno fa il produttore giapponese Vixen ha lanciato la montatura Polarie, la prima unità di inseguimento per fotocamere adatta alla borsa di qualsiasi fotografo. Questo dispositivo, detto anche montatura fotografica, permette di compensare la rotazione della volta celeste: la fotocamera quindi può puntare per molti minuti una determinata porzione di cielo, raccogliendo la luce delle stelle deboli, della Via Lattea e delle nebulose planetarie.

Vixen ora propone una nuova versione di questa apprezzata montatura fotografica, la Polarie U Star Tracker.

Fotomontierung Vixen

Montatura fotografica Polarie U con fotocamera e testa a sfera opzionale

Rispetto alla classica Polarie, la nuova Polarie U è significativamente più leggera e ciononostante la capacità di carico è maggiore. La distanza tra i due cuscinetti che sostengono l‘ albero rotante è circa quattro volte quella del modello precedente: questo permette,  nonostante il peso sia ridotto del 20%, una capacità di carico fino a 2,5 kg per l’astrofotografia grandangolare con obiettivi di lunghezza focale corta. Aggiungendo una slitta a coda di rondine e il contrappeso opzionali la capacità di carico arriva a 6,5 kg, permettendo quindi alla montatura di sostenere anche fotocamere con obiettivi grandi.

 

Inoltre la montatura Polarie U produce una propria rete WLAN: questo ti permette di collegarla allo smartphone e di controllarla tramite una app gratuita. Con un cavo di scatto idoneo, che trovi nella gamma di accessori Polarie U, potrai gestire tramite app anche la fotocamera, per esempio per impostare una serie di esposizioni. Una soluzione non solo comoda, ma anche molto utile, perché così puoi controllare l’attrezzatura senza toccarla.
La montatura Polarie U può essere impostata anche sull’emisfero australe, quindi è perfetta per le tue spedizioni a sud dell‘equatore.

POLARIE U Star Tracker Astrofoto-Montierung

Baader SunDancer II per osservare e fotografare il Sole

ottobre 26 2021, Stefan Taube

Il filtro solare SunDancer II della Baader trasforma velocemente e in modo semplice piccoli Rifrattori in Telescopi per l’osservazione del Sole sulla Linea H-alpha. In questa lunghezza d’onda vedrete la cromosfera del Sole con filamenti scuri, eruzioni stellari e protuberanze spettacolari!

Baader Sonnenfilter SunDancer II H-alpha 2"/1,25"

Filtro Solare Baader SunDancer II H-alpha 2″/1,25″

Inserite il SunDancer II tra lo Specchio Zenit e l’oculare e collegatelo a una fonte di corrente. Il filtro raggiungerà automaticamente la temperatura d’esercizio ottimale e così non sarà necessario regolarlo a posteriori anche nel caso di osservazioni prolungate.

Il SunDancer II può essere utilizzato senza rischi su  telescopi rifrattori con un’apertura fino a 80 millimetri. Solo a partire da un diametro dell’obiettivo di oltre 80 millimetri è necessario un ulteriore filtro di protezione dall’energia davanti al telescopio; in alternativa, il telescopio può anche essere oscurato utilizzando un diaframma opzionale da 80 mm posto davanti all’obiettivo.

I telescopi con specchi secondari, come i telescopi Newtoniani, Maksutov o SCT, richiedono in ogni caso un filtro aggiuntivo di protezione dall’energia, indipendentemente dalle loro dimensioni.

Il disco solare completo può essere visto in telescopi fino a  600 mm di  apertura. La Filettatura T2 sotto il morsetto dell’oculare rende facile l’adattamento anche alle fotocamere più grandi:

SunDancer II mit DSLR-Kamera

SunDancer II con Fotocamera DSLR

Per l’alimentazione della corrente, nella spedizione è incluso un alimentatore di corrente. Per le osservazioni mobili è anche possibile utilizzare un Accumulatore di corrente.

Ulteriori informazioni su questo filtro H-alpha  di alta qualità lato oculare sono disponibili qui nel nostro Shop.

Il Telescopio Skywatcher Heritage FlexTube ora con la variante GTi

ottobre 12 2021, Stefan Taube

Il Telecopio  Heritage FlexTube  è un  Dobson  molto popolare con un treppiede da tavolo. La montatura molto compatta con il tubo retrattile rende il trasporto ancora più facile. Più compatto di così, non si può!

Il produttore  Skywatcher  propone ora questo Dobson pratico con un comando computerizzato: Il Telescopio  Heritage FlexTube Virtuoso GTi

Skywatcher Dobson Teleskop N 150_750 Heritage FlexTube Virtuoso GTi

Telescopio Skywatcher Dobson N 150/750 Heritage FlexTube Virtuoso GTi

 

La montatura Virtuoso GTi si muove verso gli oggetti selezionati e guida il telescopio secondo la rotazione del cielo. Così rimane sempre visibile nell´oculare.

La montatura genera ha anche il proprio WiFi,  a cui è possibile collegare lo smartphone.segue il loro cammino attraverso il cielo in modo che siano sempre visibili nell’oculare.. È quindi possibile inizializzare e controllare la montatura tramite l’app gratuita SynScan per iOS e Android. Una volta che l’applicazione è installata sul vostro smartphone, non avete più bisogno di un accesso a internet per controllarla.

Una pulsantiera non è necessaria e non è quindi inclusa nella spedizione.

kywatcher Dobson Teleskop N 150_750 Heritage FlexTube Virtuoso GTi 2

Anche con la variante motorizzata il Dobson è molto compatto e facile da trasportare.

 

Come nella variante senza motore, anche nel  Telescopio Virtuoso GTi  sono state utilizzate le collaudate ottiche newtoniane 150/750. Questo 6 pollici con un favorevole rapporto focale, vi mostra le nebulose deboli nel cielo notturno come ad esempio la famosa Nebulosa di Orione, l’Ammasso Globulare Messier 13 oppure la Galassia di Andromeda distante 2,5 milioni di anni luce.

A proposito: potete anche montare  Heritage FlexTube Virtuoso GTi  su un treppiede fotografico o su un treppiede astronomico con filettatura fotografica, per esempio sul treppiede  Skywatcher Stativ con vite di montaggio da 3/8″.

Novità: Tenda d’osservazione di Explore Scientific

settembre 21 2021, Stefan Taube

Prima o poi sarà di nuovo possibile organizzare incontri d’osservazione! Buon per coloro che hanno una tenda! Ma allora, perché non pensare subito a una tenda nella quale si può installare un telescopio?

69811_3

Tenda d’Osservazione Explore Scientific

 

La nuova Tenda d’Osservazione di Explore Scientific non è solo adatta per incontri d’osservazione, ma ripara anche dal vento e dalla luce diffusa. Ed ecco che vale la pena montarla anche nel proprio giardino, nel caso che un periodo di bel tempo renda possibili le osservazioni per diverse notti. Durante il giorno la tenda resistente alle intemperie protegge il vostro telescopio dai raggi del sole o da un improvviso cambiamento del tempo.

69811_2

Un riparo dalle intemperie per non avere cattive sorprese

 

La caratteristica speciale è il pretensionamento stabile: allentando una cinghia di fissaggio, la tenda completa si apre quasi da sola liberandosi dal suo imballaggio. Allo scopo vogliate guardare il video sulla Pagina del Prodotto .

Molto spazio per la vostra attrezzatura: la tenda d’osservazione ha una superficie di cinque metri quadrati. È divisa in due spazi. Uno spazio può essere usato per il telescopio e l’altro per l’attrezzatura.

È facile da trasportare. Non occupa troppo spazio nel bagagliaio di un’automobile, così rimane abbastanza posto in macchina per le altre cose importanti che servono a un incontro d’osservazione.

Potete trovare maggiori informazioni su questo prodotto innovativo  qui  nello shop.

Nuovi Filtri Lineari CMOS-ottimizzati della Baader

luglio 13 2021, Stefan Taube

Il produttore Baader presenta nuovi Filtri per l’astrofotografia nelle linee spettrali H-alfa, OIII e SII

Filtersets

La larghezza a metà altezza dei filtri a banda stretta è di 6,5 nanometri, per la banda ultra-stretta è addirittura di soli 3,5 fino a 4 Nanometri. I filtri f/2 sono stati ottimizzati per gli astrografi molto veloci, come ad esempio le ottiche RASA di Celestron.

Tutti i filtri sono disponibili nelle dimensioni standard:

cmos-filter-groessen

Con un filtro lineare, l’astrofotografia delle nebulose luminose è possibile anche sotto il cielo di città inquinato dalla luce! Questi filtri permettono solo alle lunghezze d’onda nelle quali il corpo celeste selezionato brilla, di raggiungere il  sensore della fotocamera. Tutte le altre lunghezze d’onda sono bloccate. Questo si traduce in immagini ad alto contrasto di nebulose planetarie, resti di supernova e regioni di formazione stellare.

In astrofotografia, si usano tre tipi di filtri lineari, ognuno dei quali è trasparente alla linea spettrale più luminosa degli atomi di ossigeno, zolfo o idrogeno. A seconda dell’oggetto astronomico, anche un solo filtro è sufficiente per un’immagine spettacolare. La combinazione di tre immagini, ognuna realizzata attraverso  un diverso filtro lineare, porta ad un risultato ideale.

La nuova generazione di Filtri ottimizzati CMOS Baader si contraddistingue tra l’altro anche per:

  • Rivestimenti Reflex-Blocker™, per minimizzare a retro-riflessione delle ottiche ausiliari più vicine, anche nelle condizioni più avverse.
  • La FWHM, ovvero la larghezza a metà altezza è stata predisposta accuratamente in ogni categoria di filtro per consentire esposizioni di 1:1:1, abbinata alla tipica efficienza quantica CMOS e al rapporto s/n (segnale/rumore)
  • Bordi anneriti tutto intorno, con l’indicatore frontale del filtro sotto forma di un bordo esterno nero sulla parte anteriore per prevenire ulteriormente qualsiasi riflesso della luce che cada sul bordo del filtro
  • Ogni filtro è rivestito individualmente, con bordi di rivestimento sigillati
  • Life-Coat™: rivestimenti resistenti per fornire una protezione  contro  l’invecchiamento per una durata illimitata anche negli ambienti più avversi!

Baader-Filter-Technologien

Tutti i nuovi filtri si possono acquistare qui nel nostro Shop.

OpenAstroTech: la montatura fai-da-te!

giugno 17 2021, Stefan Taube

Una montatura fotografica ti permette di inseguire la rotazione del cielo notturno con una fotocamera dotata di un obiettivo o di un piccolo telescopio. Questo rende possibile catturare immagini di vaste porzioni della volta celeste con tempi di esposizione lunghi.

Il produttore OpenAstroTech propone ora una montatura fotografica in una variante molto funzionale ma particolarmente conveniente: la montatura fai-da-te OpenAstroTracker!

Der OpenAstroTracker mit Kamera und optionalem Autoguider

La OpenAstroTracker con fotocamera e autoguida opzionale

L’assemblaggio fai-da-te non è solo divertente e istruttivo, ma ti permette anche di ottenere una montatura GoTo incredibilmente economica e performante!

Alcune caratteristiche:

  • GoTo: la montatura è dotata di un controllo computerizzato completo. L’elettronica è compatibile con i comuni software astronomici.
  • Adatta alle fotocamere DSLR con lunghezza totale massima di 35 cm (corpo fotocamera con obiettivo). Senza autoguida si consiglia una lunghezza focale massima di 200 millimetri.
  • Motori passo passo estremamente accurati: il posizionamento GoTo ha una precisione di circa 1 minuto d’arco, l’inseguimento 25 secondi d’arco, con autoguida circa 1 secondo d’arco.

Cosa ti serve: un powerbank con presa USB in grado di fornire almeno 5V/1A.

La OpenAstroTracker è disponibile con diverse possibilità di impostazione della latitudine. Con il set che ti forniremo potrai regolare la montatura su una latitudine compresa tra 35° e 45° oppure tra 45° e 55°.

Der Bausatz OpenAstroTracker

I componenti per l‘assemblaggio della OpenAstroTracker

Nessuna preoccupazione: i componenti elettronici sono tutti pensati per essere facili da usare. Non sono richieste saldature. È anche disponibile una autoguida opzionale, naturalmente in versione fai-da-te: la OpenAstroGuider V2.

28.06.2022
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go
Idee regalo