Carrello
è vuoto

Post taggati 'summer-highlights-2016'

Info-graphic: Summer Highlights 2016 – Tutti gli eventi astronomici a portata di occhio!

maggio 30 2016, Marcus Schenk

Info-graphic: Summer Highlights 2016Cosa puoi osservare in cielo durante le miti notti estive? Nel nostro nuovo info-graphic troverai tutte le risposte ed un ruassunto dei principali eventi astronomici dell’estate 2016. Con una rapida occhiata potrai sapere tutto quello che accadrà tra giugno e agosto.

u2g-infografik-himmelsfahrplan-sommer-it

In caso tu voglia inserire il nostro “info-graphic” sul tuo sito, copia aed incolla il seguente codice gratuito:

Qui sotto troverai maggiori informazioni riguardanti gli eventi presenti su info-graphic; con l’occasione auguriamo a tutti di passare ore ed ore di piacevoli e divertenti osservazioni nelle caldi notti estive.

 

Giugno

Giove, assoluto protagonista del cielo serale

L’ultima possibilità di ammirare Giove nel cielo serale. Il gigante del nostro sistema solare lo troviamo risplendere a Sud/Ovest , e via via che il mese trascorre si sposterà – abbassandosi sempre più rispetto l’orizzaonte – verso Ovest. Da segnalare la possibilità di osservare la “ipnotica” danza dei dei 4 satelliti galileiani (Io, Europa, Ganimede e Callisto), che si mostrano come piccoli puntini bianchi che si spostano da un lato e l’altro del pianeta sulla linea dell’equatore.

Con un diametro apparente di circa 35arc/sec, una risoluzione di 1 arc/sec sarà sufficiente per poter apprezzare i dettagli fini che caratterizzano la superficie del gigante gassoso come per esempio le principali bande equatoriali, la famosa e sfuggente macchia rossa, e molto altro.

 

3 Giugno – Saturno in opposizione, diamo il benvenuto al Signore degli Anelli ed Ofiucu.

il 3 giugno Saturno sarà in opposizione, restando visibile per tutta la notte. Il pianeta sarà distante circa 1,35 milioni chilometri (840.000 miglia) dalla Terra, offrendosi così per una perfetta osservazione. Anche l’osservazione degli anelli è agevolata dalla loro prospettiva con un angolo di ben 26°. Questo gigante gassoso sorgerà intorno alle 9:00PM formando con Marte ed Antares (Costellazione dello Scorpione) un meraviglioso “quadretto” astronomico.

 

11 Giugno – La nostra Luna incontra Giove

La sera del’11 giugno, osservando verso Ovest, una Luna in fase crescente incontra il pianeta Giove nella costellazione del Leone. La distanza apparente in cielo sarà soltano di 2° l’uno dall’altra. Se il meteo lo permette, con una camera od un teleobiettivo, sarà possibile immortalare questo particolare evento.

 

21 Giugno – Solstizio d’estate

Il 21 giugno è il giorno più lungo e la notte più corta dell’anno.

Il sole tramonterà più o meno dopo le 9:00PM (dipende dal luogo in cui ti trovi) e sorgerà nuovamente poco dopo le 5:00 AM. Per gli standard astronomici il cielo non sarà troppo scuro, con cielo sempre leggermente illuminato. La terra si troverà alla sua massima distanza orbitale dal sole ma la sua inclinazione di 23,5 ° produrrà un elevato angolo di incidenza dei raggi solari. Pertanto si prospettano giorni sempre più caldi all’orizzonte con l’ affollamento dei nostri parchi, laghi e spiagge alla ricerca di un sano e fresco divertimento estivo.

 

I.S.S. (Stazione Spaziale Internazionale) visibile

La Stazione Spaziale Internazionale sarà visibile per tutti i mesi estivi. La possibilità di ammirarne più o meno bene il passaggio sui nostri cieli dipende dal luogo di osservazione.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito web della NASA sempre aggiornato con tutti i passaggi della Stazione Spaziale.

 

26 giugno – La Luna occulta Nettuno

Il 26 Giugno, per gli osservatori in Europa, la Luna durante il suo tragitto passerà davanti il pianeta Nettuno. L’ inizio dell’evento astronomico è previsto per l’1:00 AM, qiando Nettuno sparirà dietro il lato illuminato della Luna per riapparire sul lato non illuminato verso le ore 1:30 AM.

 

Luglio

4 Luglio – La sonda spaziale Juno arriva a destinazione.

La sonda spaziale Juno fù lanciata il 5 agosto 2011 ed raggiungerà Giove dopo 5 anni di viaggio. La sonda resterà in orbita polare per effettuare ricerche sui campi gravitazionali e magnetici del gigante gassoso, esplorerà le sue nubi e ne studierà l’atmosfera. Al termine della missione, nell’ottobre del 2017, la sonda dirigerà se stessa sul pianeta, all’interno della sua atmosfera, finendo per essere schiacciata dalla forza esercitata dalla pressione atmosferica Gioviana.

 

7 Luglio – Plutone in opposizione

C’era una volta il nono pianeta del sistema solare, ri-classificato successivamente come “pianeta nano” dell’ordine dei trans-nettuniani, con il suo corpo largo appena 2,374 km , è distante dalla terra ben 4.4 millioni di km. Per questo motivo appare poco brillante in cielo, con una magnitudo di circa 14,1 non è individuabile ad occhio nudo. Per osservarlo – oltre al nostro Universe2go – servono telescopi di media potenza (da 25cm di diamentro in su) e condizioni di visibilità atmosferica ottime. Naturalmente anche senza telescopio, con il solo Universe2go avrai la possibilità di osservare e conoscere approfonditamente questo lontano corpo del sistema solare. Potrai per esempio osservare il famoso “cuore” di Plutone, scoperto e fotografato l’anno scorso dalla sonda spaziale Philae.

 

9 Luglio – La Luna incontra Giove

Separati da soli 4,5° , questa sera la Luna sarà in congiunzione con Giove verso l’orizzonte ad Ovest. Ricordatevi che con una camera od un teleobiettivo, sarà possibile immortalare i due corpi celesti in un’unica foto.

 

Agosto

12 Agosto – Congiunzione di Saturno , Marte e Luna vicino lo Scorpione

Marte, Saturno e la Luna si incontreranno vicino la stella Antares formando un suggestivo ed intrigante spettacolo celeste. Allineati come come un filo di perle, si troveranno molto vicini ad Antares (la prima stella della costellazione dello Scorpione). L’osservazione e la fotografia di questo quartetto sarà molto più che soddisfacente!

 

12 Agosto – Sciame meteorico delle Perseidi

Nella notte tra il 12 ed il 13 Agosto assisteremo al picco dello sciame meteorico delle Perseidi

Vedremo piovere fino a 100 meteore per ora, attraversando la nostra atmosfera ed incendiandosi all’incredibile velocità di circa 216,000 km/h (134,000 mph). Quindi, meglio prepararsi a stare svegli tutta la notte o puntare la sveglia presto perchè il picco è previsto dalle 10:00-04:00, a voi la scelta. La luce della Luna disturberà soltanto all’inizio, dopo la mezzanotte, al suo tramonto, potremo godere del cielo notturno in tutto il suo splendore!

Per questa pioggia di meteore dobbiamo ringraziare la cometa 109P / Swift-Tuttle che, nella sua orbita intorno al sole, ha perso parte della sua massa. Da quel momento, ogni anno che la Terra attraversa l’orbita della cometa nel mese di agosto, abbiamo il fenomeno delle Perseidi nel cielo notturno.

Quest’anno, rispetto agli scorsi anni, ci si aspetta uno sciame ben più ricco di meteore a causa della particolare vicinanza della Terra aall’orbita della cometa. Non è forse una ragione sufficiente per restare svegli ad osservare?

 

27 Agosto – Congiunzione serale di Venere e Giove

Cercate verso Ovest e tenete d’occhio all’orizzonte Giove e Venere la sera del 27 agosto, i due pianeti si si troveranno in congiunzione strettissima separati da soli 0,1°. Se siete appassionati di fotografia, prendete il vostro cavalletto, macchina fotografica e non perdetevi questo incontro spettacolare. Se invece siete amanti delle osservazioni visuali con binocolo o telescopio, meglio uscire al crepuscolo ed essere sicuri di evitare di guardare diettamente il Sole attraverso il proprio strumento. Aspettate in sicurezza che che il Sole sia tramontato e solo allora iniziate ad osservare.

23.08.2019
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go