Più di 7500 articoli pronti a magazzino
🎄 Restituzione possibile fino al 31.01.2023
I vostri partner per l'astronomia
Rivista > La pratica > Trucchi e consigli > Regolare il cannocchiale polare
La pratica

Regolare il cannocchiale polare

L’astrofotografia richiede montature ben allineate. Ecco come eseguire un perfetto allineamento al polo, in 11 passi.

Polsucher Montierung Weiss

Se si pensa di usare la montatura non solo per l’osservazione visuale, ma anche per fotografare, un allineamento preciso al polo è indispensabile. Qui non è sufficiente orientare la montatura verso la stella Polare agendo sull’asse di ascensione retta, perché questa è solo il prolungamento approssimativo dell’asse terrestre verso il nord; è necessario che la montatura sia orientata con precisione al polo nord celeste.

Prima di iniziare l’allineamento, bisogna regolare il cercatore polare

Prima di iniziare l’allineamento, bisogna regolare il cercatore polare

1. Rimuovi il coperchio anteriore e posteriore del cercatore, e metti il telescopio in equilibrio.

2. Rilascia l’asse di declinazione e ruota il telescopio sul suo asse, fino a che non è in posizione orizzontale. Ora è visibile un foro che permette al cercatore polare di avere una vista libera del cielo. Stringi nuovamente il fissaggio.

3. Imposta l’altezza polare a circa 0° e punta un oggetto terrestre, come per esempio un albero o il campanile di una chiesa. Se l’oggetto non è nitido, regola la messa a fuoco con il cercatore polare. Porta l’oggetto al centro esatto del reticolo.

4. Rilascia ora l’asse di ascensione retta e ruota di 180° sull’altro lato.

Ora l’oggetto dovrebbe trovarsi di nuovo nel campo visivo e sul reticolo le cercatore polare. In questo caso, il cercatore polare è già ben regolato. Diversamente, devi ripetere l'operazione.

5. Regola ora il cercatore polare con le tre piccole viti, fino a che l’oggetto non è in direzione del reticolo. Ruota ancora l’asse di ascensione retta di 180° e verifica se l’oggetto si trova ancora nel reticolo. Ripeti la procedura fino a che l’oggetto non appare nel reticolo da entrambi i lati.

Il cercatore polare è regolato.

Un metodo semplice: l'allineamento polare

Con la EQ-6 non si lavora necessariamente con scale complicate, ma ci si orienta tramite l’indicazione delle costellazioni nel cercatore. Si può così stabilire dove si trova il polo celeste in base alla posizione delle costellazioni.

1. Come descritto prima, porta l’asse di declinazione in posizione orizzontale, in modo che il foro diventi visibile. Stringi di nuovo il fissaggio.

2. Quando il cercatore polare è regolato, ripristina sul cuneo polare la latitudine geografica del luogo da cui stai osservando.

3. Orienta la montatura verso nord, prendendo come riferimento la stella Polare. Eventualmente, metti a fuoco il cercatore polare. La stella Polare ora dovrebbe trovarsi nel campo visivo del cercatore.

4. Fai attenzione alla posizione del Grande Carro e di Cassiopea. Guarda anche attraverso il cercatore polare e fai attenzione alle due costellazioni rappresentate.

5. Poiché non ci sono scale, rilascia l’asse di ascensione retta e ruotala fino a che le indicazioni delle costellazioni nel cercatore polare non corrispondono alla posizione temporanea delle stesse sulla volta celeste. Blocca nuovamente l’asse.

6. Le posizioni ora coincidono, ma presumibilmente la stella Polare non si trova ancora nel piccolo cerchio mostrato dal cercatore. Tuttavia, è lì che deve trovarsi. Questa regolazione si esegue agendo sul cuneo polare e in azimut. Il cuneo polare si regola facilmente tramite due controviti con traversino; in azimut (quindi in orizzontale), è necessario per prima cosa allentare la vite che blocca la montatura dal basso, dopodiché puoi eseguire la regolazione in azimut.

Una volta che la stella Polare si trova nel cerchietto, la regolazione è conclusa.