Carrello
è vuoto

Post taggati 'donazione'

Un aiuto per i bambini: Astroshop dona 10.000 euro all’UNICEF

dicembre 22 2021, Marcus Schenk

Nell’aria il profumo dei biscotti, le luci di Natale brillano ed è di nuovo il momento di pensare quali regali mettere sotto l’albero. Ma è anche tempo di riflettere e di chiedersi quante sono le persone al mondo che stanno peggio di noi? Purtroppo molte. Per questo Astroshop quest’anno ha donato 10.000 euro al fondo per l’infanzia UNICEF.

“Quando ti alzi al mattino pensa a quale prezioso privilegio è essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare…
Marco Aurelio, imperatore romano, 121-180

Il motivo della nostra donazione

Ogni anni ci chiediamo a chi potrebbe giovare una donazione. L’anno scorso abbiamo sostenuto Medici senza Frontiere, quest’anno l’UNICEF, il fondo per l’infanzia delle Nazioni Unite.

Dominik Schwarz, CEO di Astroshop (nimax) dice: “Quest’anno vorremmo aiutare chi sta soffrendo particolarmente gli effetti della pandemia mondiale di coronavirus, cioè i bambini.”

L’UNICEF è stato fondato 75 anni fa con lo scopo di aiutare i bambini e da allora ha fatto molto bene. È presente in 190 paesi per il benessere dei più piccoli, per la loro istruzione e la loro salute, e per contrastare la povertà. L‘UNICEF si considera l’avvocato dei bambini nel mondo.

La pandemia di coronavirus è la peggior crisi da quando è stato istituito il fondo. Già prima 1 miliardo di bambini viveva in povertà, senza cure mediche, senza istruzione. E secondo una recente indagine solo negli ultimi due anni se ne sono aggiunti altri 100 milioni. Il divario tra ricchezza e povertà diventa sempre più grande e c’è uno squilibrio nel modo in cui paesi ricchi e poveri si riprenderanno dalla pandemia. Eppure ogni persona al mondo ha diritto alle cure mediche, al cibo e all’istruzione.

Buon Natale da Astroshop di Landsberg am Lech

Cara Cliente, caro Cliente, questo è il momento giusto per recuperare e rinnovare le forze. Auguriamo a te e alla tua famiglia Buon Natale e tanta tranquillità, tra i dolci delle feste e le luci dell’albero. Forse con l’anno nuovo avrai la possibilità di guardare le stelle al plenilunio, e perfino di salutare un paio di stelle cadenti (le Quadrantidi).

Ti ringraziamo per la fiducia e ti auguriamo un felice e fruttuoso Nuovo Anno!

Il team di Astroshop

Per i bisognosi: Astroshop dona 15.000 Euro a Medici Senza Frontiere

dicembre 21 2020, Marcus Schenk

Ci sono situazioni in cui l’astronomia passa in secondo piano, i telescopi non sono così importanti e nemmeno i regali. L’importante è aiutare le persone malate o in difficoltà. Un pensiero natalizio, che Astroshop vuole realizzare anche quest’anno: grazie a voi, doniamo 15.000 euro a “Medici Senza frontiere”. Ecco come ci siamo riusciti …

 

 

La lotta contro la sofferenza e la morte

Dobbiamo ammettere che nonostante molti problemi in Europa Centrale si vive comodamente. Ciò che succede nel resto del mondo è spesso lontano, anche se tutti i giorni lo apprendiamo dai telegiornali. Con la crisi causata dal Corona-Virus abbiamo visto che tutto può cambiare da un momento all’altro. Come l’ombra che preannuncia l’avvicinarsi della notte, il virus si è diffuso spietatamente in tutto il mondo e in poco tempo ci ha avuto in pugno.

E sono proprio i paesi più poveri a pagare doppiamente le spese di questa crisi. Come ad esempio in Sierra Leone: in nessun altro paese al mondo, infatti, c’è un tasso di mortalità più alto. Più di un bambino su dieci non arriva a compiere il quinto anno d’età. Il sistema sanitario è una catastrofe e non corrisponde a nessun standard. L’acqua potabile scarseggia oppure è contaminata, la malaria dilaga – e il Covid-19 è un’ulteriore minaccia. Per non parlare del più grande campo profughi del mondo nel Bangladesh, dove 900.000 persone vivono in condizioni disastrose e quasi la metà sono bambini sotto gli 11 anni. C`è urgente bisogno d’aiuto.

Medici Senza Frontiere è attiva in queste zone a rischio e ha già reso possibili molte cose, come l’istituzione di un ospedale Covid 19 con 200 posti letto a Rio de Janeiro. L’organizzazione interviene in molte aree, portando medicinali essenziali e acqua attraverso strade scomode o fiumi pericolosi e curando le persone. Medici Senza Frontiere sta combattendo la morte e combatte per la vita in più di 70 paesi durante la crisi causata dal Corona-Virus. Noi vogliamo sostenerla.

Come abbiamo ottenuto le maschere

All’inizio, nel marzo 2020, le maschere scarseggiavano. Abbiamo quindi sfruttato i rapporti con i nostri produttori cinesi per rendere disponibili maschere protettive e di uso quotidiano in modo rapido ed economico. Come fornitore di telescopi per l’astronomia, questo è insolito, ma la salute e l’interazione sociale sono questioni che riguardano noi tutti. Anche gli astronomi hanno ricevuto da noi maschere con motivi astronomici.

Fin dall’inizio era chiaro che avremmo collegato la vendita a una donazione per “Medici Senza Frontiere”. Per ogni ordinazione abbiamo voluto devolvere un euro all’organizzazione. Abbiamo aumentato l’importo e donato 15.000 euro. Un regalo di Natale che riempie di gioia.

Il merito va ai nostri clienti e per questo diciamo: Grazie!

Nonostante la difficile situazione, vi auguriamo un meraviglioso periodo d’Avvento e un buon Natale.

Il vostro team di Astroshop.

25.05.2022
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go
Idee regalo