Carrello
è vuoto

Post taggati 'orion'

‘Hot Product 2018’ di Sky & Telescope

febbraio 9 2018, Stefan Taube

All’inizio di ogni nuovo anno, la rivista Sky & Telescope segnala interessanti  nuovi prodotti. I criteri usati in questa esposizione sono l’innovazione, una soluzione elegante ed ingegnosa ad un problema tipico od una valenza particolarmente elevata del prodotto.

Da questa lunga lista di “Hot Products 2018” presentiamo quei prodotti che a nostro avviso valutiamo particolarmente degni di nota:

 

Sistema di controllo GoTo PMC-8 con WLAN, di Explore Scientific

ES-PMC-8

La ditta Explore Scientific ha messo a punto un sistema di controllo che, in collegamento con l’app ExploreStars, permette il controllo di montature per astronomia tramite smartphone, tablet o altro dispositivo mobile. Si può ricevere questo sistema di controllo assieme a due affidabili montature di portata completamente diversa, e cioè:

 

Stargate Dobsons di Skywatcher

Stargate-Dobson

Per i puristi, che investono il loro denaro nell’ottica piuttosto che nell’elettronica, il telescopio Skywatcher Dobson N 458/1900 StarGate-450P rappresenta un sogno! Il telescopio Dobson con tubo a tralicci e specchio in struttura leggera raccoglie moltissima luce e, nonostante le sue dimensioni, è relativamente facile da trasportare.

Ma entrambe le versioni motorizzate Stargate con sistema di controllo GoTo vengono segnalate da Sky&Telescope:

Sono dotate dell’affidabile sistema di controllo SynScan, che contribuisce ad individuare e puntare oggetti celesti per poi avviare automaticamente l’inseguimento del telescopio.

 

Mini Star Adventurer di Skywatcher

Mini Star Adventurer

Negli ultimi anni, le montature fotografiche dette anche astro inseguitori hanno mostrato uno sviluppo molto interessante. Grazie alla grande diffusione di questo modo di fare astrofotografia molto diretto e semplice, i produttori hanno sempre in mente qualcosa di nuovo. Sky & Telescope segnala il Mini Star Adventurer di Skywatcher. Anche questa montatura produce la propria WLAN e così può essere gestita mediante app. In questo modo non è più necessaria la pulsantiera e il controllo avviene senza cavo – e quindi senza vibrazioni – e la ben visibile superficie grafica del vostro cellulare può essere usata per il comando delle operazioni.

 

Sono queste cose che rendono più facile e più bella la vita dell’astronomo

Orion Astrolampe

Tra le molte cose minori che Sky & Telescope segnala come Hot Product 2018 troviamo la lampada per astronomia di Orion, che naturalmente può essere fatta funzionare anche come luce rossa anabbagliante.

Altre segnalazioni dei redattori della rivista:

  • Diagonale a specchio con blocco TwistTight (fissaggio mediante rotazione) per diametro di inserimento 1,25″ e 2″, sempre di Orion. Questo fissaggio speciale centra l’accessorio, lo blocca in sicurezza, non lascia graffi e può essere usato con i guanti.
  • La “Bibbia” per uno dei programmi più performanti di astrofotografia Inside PixInsight, edito da Springer-Verlag. Purtroppo i libro è reperibile solo in inglese, ma resta in ogni caso quest’opera fondamentale, molto apprezzata anche dagli astrofili di tutto il mondo. Questo libro è apparso nella serie Practical Astronomy.
  • Sky & Telescope segnala anche i propri mappamondi. Almeno per quanto riguarda il mappamondo di Plutone questa segnalazione è anche ben giustificata. Il mappamondo mostra la veduta spettacolare del pianeta nano Plutone, così come è apparsa alla sonda spaziale New Horizons nell’anno 2015.

Montatura e accessori per osservatori

Paramount Taurus

Ricordiamo sempre che possiamo fornirvi assistenza specializzata e suggerimenti per la realizzazione del vostro progetto osservatorio. Fa parte di questa assistenza anche la nostra gestione dei prodotti highend (di alta gamma) di Software Bisque. Siamo quindi soddisfatti che Sky & Telescope abbia messo in evidenza le montature a forcella di recente sviluppo Paramount Taurus.

L’azienda spagnola Lunático produce utili accessori per osservatori. Anche il suo sistema di controllo da remoto  Dragonfly è riuscito ad entrare nell’elenco degli Hot Products 2018.

Ogni anno è interessante vedere quali prodotti segnala la famosa rivista Sky & Telescope e siamo lieti che ogni anno questi prodotti che vengono messi in evidenza facciano già parte della nostra offerta online.

Novità: Fotocamera Pro della ZWO, altri accessori per astrofotografi

dicembre 8 2017, Stefan Taube

Vi presentiamo una piccola selezione di articoli, che abbiamo inserito recentemente nel nostro assortimento:

  1. Fotocamera ZWO ASI 1600 MM Pro Mono

La serie ASI 1600 è la più apprezzata serie di modelli di ZWOptical. Le fotocamere ASI 1600 sono dotate di un sensore relativamente grande a fronte di una piccola dimensione dei pixel. Sono disponibili modelli senza raffreddamento, destinati in primo luogo ai fotografi di pianeti, ma anche fotocamere per il cielo profondo (deep sky), utilizzabili a livello generale. I modelli raffreddati sono invece offerte in kit con filtri e ruota portafiltri dedicati.

Il modello di punta di questa serie è la nuova ASI 1600 MM Pro Mono. È ideale per astrofotografi che vogliono riprendere nebulose con un’esposizione della durata di ore. La memoria interna montata, di 256 Mb, assicura una trasmissione veloce e senza perdite persino con un collegamento USB 2.0.

ZWO-ASI-1600-Pro

 

  1. Serie di fotocamere Orion StarShoot AutoGuider Pro

Chi vuole effettuare lunghe esposizioni della durata di diversi minuti, dovrebbe prendere in considerazione un sistema di controllo dell’inseguimento. Con questo procedimento, denominato di autoguida, viene regolato l’inseguimento della montatura, dal momento che la ripresa ha successo solo se la montatura mantiene sempre la fotocamera rivolta esattamente verso la zona di cielo prescelta. Generalmente per l’autoguida si usa una fotocamera separata con una propria ottica. La fotocamera insegue continuamente una stella di riferimento inviando impulsi di guida alla montatura quando la stella si sposta.

Grazie ai sensori sensibili della fotocamera ad alta risoluzione, queste camere per autoguida si possono realizzare in forma molto compatta. Un ottimo esempio è la nuova serie costituita dalla fotocamera StarShoot AutoGuider Pro Mono e dal guidoscopio Ultra-Mini di Orion.

Orion-StarShoot-AutoGuide

 

  1. Correttore di coma Baader MPCC V-1 Mark III Newton, serie da 2″

I telescopi Newton sono molto apprezzati dagli astronomi per passione perché, a fronte di una spesa relativamente modesta, possono raccogliere molta luce. Ma come ogni altro design ottico, anche i telescopi Newton sono soggetti ad aberrazione ottica. Sul bordo del campo visivo, le stelle vengono deformate in piccole “comete”. Si parla di errore di coma, che è molto evidente per il disturbo che arreca, in particolare nell’astrofotografia. Il fabbricante Baader-Planetarium offre un eccezionale correttore di coma, che ora è disponibile anche in serie con adattatori dedicati: Correttore di coma Baader MPCC V-1 Mark III Newton. La caratteristica particolare di questo correttore di coma è che non prolunga la lunghezza focale dell’ottica. Questa rimane dunque con il veloce rapporto focale, come nel caso senza correttore, per cui non è necessario aumentare il tempo di esposizione.

aader-MPCC-Komakorrektor

 

  1. Borsa imbottita Oklop per Newton 150/750

A proposito di telescopio Newton: abbiamo in catalogo disponibili le borse imbottite da trasporto Oklop. Queste borse vengono prodotte nelle misure adatte a contenere un determinato telescopio, per cui è possibile effettuare un trasporto sicuro e con risparmio di spazio.

Commercializziamo, ad esempio, le borse per telescopi Newton 150/750, telescopi Newton 150/1000 o per il telescopio Celestron SC 1100. Potete trovare altre borse di Oklop qui.

Oklop-Tasche-Newton

Novità: Mglioramenti in Orion-Dobsons e in Skywatcher AZ-EQ-5, nuova fotocamera QHY e lenti apocromatiche di William Optics!

ottobre 27 2017, Stefan Taube

Vi presentiamo una piccola selezione di articoli, che abbiamo inserito recentemente nel nostro assortimento:

1.Telescopio Orion Dobson N 254/1200 SkyQuest XT10 PLUS

Orion XT10 PLUS

I telescopi Dobson con apertura da 10 pollici di Orion non sono naturalmente una novità. Ma Orion presenta ora il suo 10 pollici in una versione PLUS migliorata.

Le innovazioni:

  • Frizione regolabile per l’asse di elevazione. Questo permette di usare oculari pesanti.
  • Filtri per l’osservazione sicura del sole
  • Focheggiatore Crayford con demoltiplica per la messa a fuoco ad alta precisione
  • Oculare grandangolare da 2″ e lente Barlow
  • Vaschetta porta oculari

Il telescopio XT10 PLUS risulta facile da usare, dotato di piccoli miglioramenti per prestazioni ancora migliori e per un maggiore divertimento durante l’osservazione!

In alternativa è disponibile anche il Dobson da 8 pollici di Orion in questa versione migliorata: XT8 PLUS.

 

2. Montatura Skywatcher AZ-EQ-5-GT SynScan GoTo

Anche la montatura AZ-EQ-5 di Skywatcher non è proprio nuova. Ma potete procurarvi subito questa montatura finalmente con uno stativo a treppiede di tipo classico, noto e proposto in combinazione con altre montature. Finora Skywatcher  forniva la montatura con una colonna, in cui i piedi dello stativo non sono fissati direttamente sotto la montatura. Questo stativo era pensato per essere molto compatto per il trasporto, ma non era così stabile come il treppiedi classico.

La montatura AZ-EQ-5 è una vera e propria montatura adatta a ogni uso, che porta fino a 15 chilogrammi: È leggera da trasportare e si può scegliere di farla funzionare o in versione parallattica oppure azimutale, e quindi o per l’astrofotografia oppure semplicemente per un’osservazione puramente visiva.

La montatura, grazie alla movimentazione con cinghia dentata, è relativamente silenziosa ed è dotata della versione più recente di comando computerizzato SynScan.

 

3. Rifrattore apocromatico di William Optics AP 61/360 ZenithStar 61

Qual è l’astrofotografo a cui non piaccia l’ottica apocromatica di William Optics? Con la serie ZenithStar vi procurate un telescopio a lenti con la qualità di William-Optics a un buon prezzo!

I piccoli sistemi ottici con un rapporto d’apertura di f/5,9 hanno un peso inferiore a 1,5 chilogrammi e hanno già la possibilità di essere combinati con una montatura fotografica. Vi procurate in questo modo un sistema leggero e compatto per il viaggio, con il quale riuscite ad eseguire eccezionali riprese grandangolari di regioni nebulose della Via Lattea; e vi manca solo lo spianatoreadatto e una fotocamera DSLR.

 

4. Fotocamera ALccd-QHY 9c Color

Alccd-QHY-9c

Noi ampliamo in continuazione la nostra offerta di ALccd-QHY. L’ultima arrivata è la fotocamera a colori 9c Color. Questa fotocamera è dotata di sensore Kodak KAF-8300: 8,9 megapixel con una diagonale di 22,5 mm e con dimensioni dei pixel di 5,4 µm.

I dati più importanti:

  • Il sensore è dotato di microlenti.
  • Il sistema di raffreddamento attivo raffredda la fotocamera fino a 50° Celsius al di sotto della temperatura ambiente.
  • La memoria tampone SDRAM di 32 Mb assicura una trasmissione delle immagini stabile e priva di rumore di fondo.

Questa fotocamera soddisfa i più severi requisiti di astrofotografi all’avanguardia.

20.11.2019
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go