Carrello
è vuoto

Archivio per il mese di febbraio 2020

Inaugurazione: Astroshop apre un nuovo showroom a Varsavia

febbraio 27 2020, Marcus Schenk

In Polonia potrete ora ammirare non solo il patrimonio culturale e i paesaggi, ma anche i telescopi per l’osservazione astronomica. Recentemente ha visto la luce una nuova filiale a Varsavia, alla quale è subito seguita l’apertura dello showroom.

Astroshop si impegna affinché, anche nell’Europa centro-orientale, gli astronomi amatoriali possano dilettarsi nell’osservazione dell’ignoto.

Unser neuer Showroom von außen.

Il nostro nuovo showroom visto dall’esterno.

L’inaugurazione ha avuto grande successo e ha visto la partecipazione di molti appassionati di astronomia, di ambiziosi astrofotografi del panorama astronomico polacco e di rappresentanti della rivista di astronomia Astronomia Amatorska.

Foto: Damian Demendecki

All’interno di uno spazio espositivo di 50 m², potete esaminare e confrontare circa 15 telescopi di diversi produttori, ma anche molti binocoli e cannocchiali. Il luogo ideale anche per gli astrofotografi: Michał Bączek vi guiderà in modo professionale nella scelta e vi illustrerà le potenzialità delle diverse attrezzature.

Foto: Damian Demendecki

Un telescopio newtoniano, oppure un telescopio SC compatto e leggero con controllo computerizzato Go To? Esaminando i diversi telescopi dal vivo, appare subito chiaro quali siano i più adatti alle proprie aspirazioni. Tra gli altri, si potevano visionare strumenti interessanti, come i telescopi Dobson del marchio Taurus di fabbricazione polacca, una montatura iOptron CEM25P, il binocolo 2,1×42 e la popolare montatura con meccanismo meccanico Omegon Mini Track da viaggio LX3.

Unser neuer Showroom von innen.

Il nostro nuovo showroom visto dall’interno.

Nel nostro showroom avrete la possibilità, davvero unica, di toccare con mano i telescopi e potrete condividere i vostri desideri e le vostre osservazioni con altri appassionati. Venite a trovarci, vi aspettiamo!

L’indirizzo completo è:
Astroshop.pl
Kruszewskiego 2, U1
04-086 Warszawa
Telefono +48 22 120 23 43
E-Mail: service@astroshop.pl

Cercatore LED Radiant: ora con un esclusivo omaggio per individuare gli oggetti più facilmente

febbraio 25 2020, Marcus Schenk

Potrebbe essere semplice. Ma a volte sembra un’impresa senza speranze. Come posso trovare una galassia o una nebulosa in cielo in assenza di punti di riferimento disponibili?

Il cercatore Radiant vi offre la soluzione! Grazie a tre cerchi con una ripartizione da 0,5, due e quattro gradi, avete a disposizione un dispositivo di ricerca bidimensionale. Questo rappresenta un vantaggio notevole rispetto a un normale cercatore a LED con un punto proiettato. Infatti gli astronomi che hanno iniziato con i cercatori a singolo punto proiettato hanno spesso impiegato anni per familiarizzarsi con l’individuazione degli oggetti e iniziare a trovarli con facilità.

Inoltre l’idea di poter identificare gli oggetti facilmente viene radicalmente smentita dalla pratica.

Come mai?

Perché all’inizio è necessaria parecchia pratica per riuscire a trasporre in cielo ciò che si visualizza sulla carta celeste. Come si può individuare, ad esempio, la famosa nebulosa Civetta M97? Come si può ipotizzarne la posizione in cielo?

Astro Lineal für Radiant Sucher

Un utile strumento viene ora in vostro aiuto: con lo speciale righello Radiant, trovare gli oggetti in cielo diventa più semplice! Vi basterà posizionare il righello trasparente sulla vostra carta celeste, per scoprire di quanto e in quale direzione dovete muovervi con i cerchi in cielo. Ad esempio: posizionate il centro del cerchio su Merak, lla stella in basso a destra del Grande Carro. Muovetevi approssimativamente verso la stella luminosa x UMA 3,6 mag. e spostate Merak sul bordo del cerchio esterno. Ecco che la nebulosa M97 si trova al centro. Potete quindi ripetere lo stesso procedimento la sera con il vostro telescopio.

È un po’ come colorare seguendo i numeri nel cielo.

OMAGGIO: In esclusiva acquistando il cercatore Radiant
Da oggi, acquistando un cercatore Radiant riceverete lo speciale righello astronomico a cerchi radianti. Questo utile strumento non è vendibile singolarmente, potete ottenerlo esclusivamente come omaggio gratuito con l’acquisto di un cercatore Radiant.

Volete trovare oggetti in cielo più facilmente? Andate al link Cercatore Radiant con righello astronomico.

I cannocchiali della serie Regal M2 di Celestron in offerta!

febbraio 24 2020, Stefan Taube

I cannocchiali di alta gamma della serie Regal M2 di Celestron garantiscono le immagini più nitide possibili, sia alla luce del giorno che al crepuscolo inoltrato. Sono perfetti sia per il birdwatching e l’osservazione della natura che per la visione a lunga distanza.

Celestron-Regal-1

Cannocchiale Celestron REGAL M2 22-67×100 ED

Ti proponiamo tutti e quattro i modelli a un prezzo speciale:

  • REGAL M2 16-48×65 ED a soli 629 euro invece di 699. Risparmi 70 euro! Un modello conveniente, adatto ai principianti che si dedicano occasionalmente all’osservazione della natura e al birdwatching.
  • REGAL M2 27×80 ED LER a soli 719 euro invece di 799. Risparmi 80 euro! L’oculare di questo modello ha un’estrazione pupillare particolarmente generosa: perfetto per i tiratori sportivi o per chi porta gli occhiali con forte gradazione.
  • REGAL M2 20-60×80 ED a soli 845 euro invece di 939. Risparmi 94 euro! Analogo al modello precedente, ma con oculare zoom per regolare l’ingrandimento. Ideale per il birdwatching.
  • REGAL M2 22-67×100 ED a soli 1035 euro invece di 1150. Risparmi 115 euro! La lente frontale raccoglie una grande quantità di luce e quindi garantisce immagini brillanti anche al crepuscolo. Perfetto per l’osservazione della fauna selvatica.

I cannocchiali di questa serie hanno tutte le caratteristiche tipiche di modelli molto più costosi, tra cui il vetro ED (Extra Low Dispersion). Il corpo in lega di magnesio riduce il peso di più del 14% rispetto ai modelli precedenti. Anche il meccanismo micrometrico di messa a fuoco è stato migliorato ed è ora due volte più veloce. I modelli Regal M2 sono impermeabili e il riempimento in azoto li protegge dalla condensa interna. La custodia da trasporto inclusa può essere anche usata come borsa di riserva.

Celestron-Regal-2

Durante l’osservazione il cannocchiale può rimanere nella borsa protettiva

Con il Regal M2 puoi anche fotografare: basta convertire la tua camera DSLR in un teleobiettivo, adattandola al cannocchiale tramite un anello T2 idoneo e l’adattatore T2 incluso.

I cannocchiali terrestri Regal M2 sono i compagni ideali per tutti gli amanti della natura.

EQ8-R di Skywatcher: la nuova montatura per osservatori didattici!

febbraio 18 2020, Stefan Taube

Le montature astronomiche della serie EQ8 rappresentano il modello più robusto dell’assortimento Skywatcher: possono infatti sostenere telescopi e accessori fino a 50 chilogrammi! Ecco perché le montature EQ8 sono particolarmente adatte agli osservatori – che siano in giardino, a scuola o al circolo astrofili.

Skywatcher EQ8-R Montierung mit Stativ

Montatura EQ8-R di Skywatcher con treppiede

 

Skywatcher ha aggiornato le sue montature EQ8 e le propone ora in due versioni: EQ8-R e EQ8-RH. La versione EQ8-RH è dotata di un encoder Renishaw ad alta risoluzione sull’asse di ascensione retta, che elimina la necessità di controllare l’inseguimento durante l’astrofotografia.

Entrambe le versioni della montatura EQ8-RH hanno in dotazione l’affidabile pulsantiera di controllo SynScan di Skywatcher.

Rispetto alla prima versione, nei modelli più recenti della serie EQ8 sono state apportate le seguenti migliorie:

  • cablaggio interno, che evita grovigli e danneggiamento dei cavi
  • più possibilità di collegamento per gli accessori: 4 ingressi USB, 3 uscite a 12 Volt
  • posizionamento dei motori di azionamento ottimizzato, per un migliore bilanciamento
  • frizioni più efficaci sugli assi, per una presa più sicura
  • viti di serraggio migliorate sul morsetto del prisma per un maggiore comfort e una maggiore forza di serraggio
  • trasmissione a cinghia sull’asse di declinazione, per una corsa più fluida

Per le montature EQ8 Skywatcher propone uno speciale treppiede. Tale treppiede permette anche l‘uso itinerante della montatura ma richiede  due persone per installarla.
Se invece preferisci collocare la montatura su una colonna fissa, puoi ordinare la EQ8 anche senza treppiede, e acquistarlo in un secondo momento. Trovi tutte le versioni della EQ8 in questa pagina Astroshop.

Con la EQ8-R Skywatcher dedica alle grandi ottiche una montatura moderna nel suo più recente grado di evoluzione, quindi praticamente perfetta!

Ottime condizioni per osservare Venere

febbraio 3 2020, Jan Ströher

Nelle prossime settimane Venere, il nostro „pianeta fratello“, sarà un buon oggetto celeste da osservare. Si tratta di un pianeta brillante, facile da individuare nel cielo del mattino o della sera, ma essendo spesso molto prossimo all’orizzonte le sue osservazioni sono di breve durata e vengono disturbate dalla turbolenza dell’atmosfera terrestre. La situazione migliora a fine gennaio, quando Venere diventa via via più luminoso e resta visibile più a lungo nel cielo della sera. Lo si potrà individuare facilmente a occhio nudo, subito dopo il tramonto e per quasi quattro ore.

Per l‘osservazione è sufficiente un buon binocolo, come il Nightstar di Omegon. Già con telescopi a partire da 90 mm di apertura Venere è riconoscibile come un piccolo disco. Proprio come la Luna, anche questo pianeta mostra diverse fasi; tuttavia i dettagli della sua superficie sono invisibili a causa della sua densa atmosfera, le cui strutture nuvolose sono però ben riconoscibili con telescopi a partire da 130 mm di apertura. Per aumentare il contrasto è consigliabile l’impiego di un filtro idoneo (violetto, blu scuro, blu).

Credit: EXAME/JAXA/Divulgao, Brasile

Venere è il secondo pianeta più interno del nostro sistema solare e ha all’incirca le stesse dimensioni della Terra. La sua atmosfera è composta da anidride carbonica, azoto, anidride solforosa e diversi gas nobili. Questa composizione, e la sua vicinanza al Sole, rendono il nostro vicino di orbita un mondo misterioso e ostile alla vita. Nel suo percorso attorno al Sole Venere ruota in modo retrogrado, ovvero nella direzione opposta rispetto alla Terra: quindi nei panorami venusiani il Sole sorge a ovest e tramonta a est. Dopo la Luna, Venere è l’oggetto celeste più luminoso, ma proprio come Mercurio è visibile solo nel cielo del mattino o della sera: ecco perché viene definito anche „stella del mattino“ o „stella della sera“.

Da metà gennaio Venere domina i nostri cieli serali, visibile subito dopo il tramonto in direzione dell’orizzonte sudoccidentale. La sua elevazione passerà da circa 25° a 46° alla fine di marzo, raggiungendo a fine aprile una luminosità di -4,7mag. In questo periodo si sposterà verso l’orizzonte sudoccidentale attraversando le costellazioni dell’Acquario, dei Pesci e dell’Ariete. In aprile raggiungerà il Toro e ai primi del mese lo troveremo addirittura nelle vicinanze delle Pleiadi (M45).

Da gennaio a maggio il modo migliore per seguire Venere è usare un planisfero celeste.

Credit: planetario di Bochum

Buon divertimento con le osservazioni venusiane del 2020!

 

07.04.2020
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go