Carrello
è vuoto

Post taggati 'binocolo'

Il binocolo Bushnell Spectator Sport nel nuovo numero di Trekking-Magazin

luglio 16 2019, Betty Lux

Il numero di luglio di Trekking-Magazin è di sicuro interesse per gli appassionati di attività outdoor, perché presenta i binocoli di diverse marche e categorie di prezzo, tra cui anche il Bushnell Spectator Sport 8×25.

Il fascino della natura vista da vicino

Cosa è importante considerare nell’acquisto di un binocolo specifico per le escursioni, i viaggi e le attività outdoor? La risposta è semplice: il peso, che deve essere contenuto. Nessuno vorrebbe infatti portare uno strumento pesante appeso al collo per ore. Il Bushnell Spectator Sport Permafocus 8×25, con i suoi 304 grammi (!) è un vero pesopiuma. Si sbaglia chi pensa che vada a scapito della qualità: come è tipico di Bushnell, anche nel caso di questo strumento sono le più recenti innovazioni a fare la differenza. Tra queste, le superfici ottiche dotate di rivestimento multistrato e il riempimento in azoto, che impedisce la formazione di condensa con il variare della temperatura. Un inconveniente non così raro durante le escursioni in montagna, come ben sanno i trekker più esperti. Ma la caratteristica più interessante è il Permafocus, che mantiene sempre la giusta messa a fuoco e vi fa apprezzare ogni prezioso istante del vostro viaggio.

Bushnell Fernglas Spectator Sport 8×25 Permafocus

Il binocolo Bushnell Spectator Sport con Permafocus è disponibile anche in diversi ingrandimenti, ovvero diametri della lente frontale. Trovate qui tutti i binocoli da noi consigliati per il viaggio o l’escursionismo. Approfittate di tutti i vantaggi del nostro vasto assortimento, con moltissimi prodotti a magazzino, per trovare la vostra nuova ottica per il trekking.

 

Offerte di primavera: molti binocoli e visori notturni in promozione!

marzo 20 2019, Betty Lux

La primavera è alle porte. Diamo il benvenuto alla nuova stagione con grandi sconti – ma solo fino al 31 maggio 2019!

Sia le persone che gli animali amano farsi accarezzare dai primi raggi di sole primaverili. Gli uccelli iniziano a cinguettare di nuovo e le piante scoprono nuovi germogli. Non perderti neppure un secondo prezioso di tutto questo, approfitta dei nostri sconti per regalarti il binocolo o il visore notturno ideale!

 

Ecco un esempio di alcuni dei nostri prodotti in promozione:

 

Ma i prezzi sono stati ridotti per un periodo limitato anche su molti altri prodotti, compresi cannocchiali terrestri, microscopi e molto altro. Vi auguriamo un’infinità di divertenti avventure all’aria aperta!

Per scegliere l’ottica giusta, ecco le novità 2019!

marzo 13 2019, Betty Lux

Il nuovo anno corre veloce, ed anche i nostri fornitori di ottiche e binocoli vanno a tutto gas, con tantissime innovazioni e nuovi prodotti:

Osservazione naturalistica o birdwatching: con questo versatile strumento non si sbaglia mai

Sul mercato è arrivato il nuovissimo binocolo Celestron Trailseeker ED. L’apprezzata serie Trailseeker esiste già da molto tempo, ma ora è stata ampliata dotandolo di pregiati vetri ED. I rinomati vetri ED, ovvero „Extra Low Dispersion Glass“, riducono al minimo l’aberrazione cromatica. Si tratta di un grande vantaggio, specialmente quando si osserva in cattive condizioni di luce, come per esempio al crepuscolo. In primavera, nonostante spesso il tempo sia buono, fa ancora buio presto. Ma con questo binocolo potrai osservare uccelli e altri animali fino alle prime ore della sera. Assapora ogni singolo momento della tua escursione nella natura – il Trailseeker ED è il compagno ideale!

Celestron Trailseeker ED 8×42

E a proposito della notte, che ne pensi di un visore notturno?

Non è un caso se oggi i visori notturni sono più richiesti che mai. Fino a pochi anni fa questi strumenti erano da un punto di vista tecnico ancora immaturi, poco maneggevoli e soprattutto costosi. Per fortuna questa fase ooggi è stata superata, come dimostra il nuovo visore notturno Minox NVD 650. Con un ingrandimento di 6x, che può essere aumentato digitalmente fino a 30x, questo strumento permette di riconoscere alcuni dettagli perfino nell’oscurità. Ma la vera particolarità sta nella sua portata visiva: fino a 350 metri, con cui il Minox NVD 650 si colloca all’apice della categoria dei visori notturni di prima generazione! Inoltre, foto e video possono essere salvati in una scheda micro SD e condivisi con amici e famiglia in un secondo momento. Il tutto ad un ottimo rapporto prezzo-prestazioni.

Visore notturno Minox NVD 650

Hawke Frontier ED X – Immergiti in un nuovo mondo

Con appena 700 grammi di peso, il binocolo Frontier ED X 10×42 di Hawke è perfetto per gli amanti della natura più esigenti, che non vogliono rinunciare a nulla. Anche in questo caso tutto si basa sul vetro ED a bassa dispersione, combinato ad una struttura particolarmente compatta, Gli oculari possono essere uniti per una separazione di soli 105 mm. Chi considera la maggior parte dei binocoli compatti troppo piccoli o non sufficienti dal punto di vista tecnico e meccanico, troverà nel Frontier ED X un compagno ideale. Grazie al riempimento in azoto ed al pregiato set di accessori, questo strumento soddisfa tutti i desideri degli appassionati di attività outdoor.

AWKE Fernglas Frontier ED X 10x42

Binocolo HAWKE Frontier ED X 10×42

 

 

Scopri da noi i nuovi binocoli e le nuove ottiche dei più rinomati produttori ed approfitta del nostro vasto assortimento. Il momento giusto per farlo è adesso  perchè le disponibilità è ancora scarsa ma molto è disponibile pronta coinsegna in magazzino. Per indimenticabili momenti immersi nella natura!

46P/Wirtanen: come ammirare la cometa di Natale

dicembre 18 2018, Marcus Schenk

È trascorso un po’ di tempo dall’ultima volta, ma ecco di nuovo una visita dall’universo. La cometa 46P/Wirtanen si avvicina alla Terra diventando sempre più luminosa, visibile perfino a occhio nudo. Ma è con un binocolo o con un telescopio che si può ammirare la cometa natalizia in tutto il suo splendore. I momenti migliori per osservarla sono l’inizio di dicembre e nel periodo di Natale.

 

Questa foto è stata scattata con un astrografo Celestron S 203/400 RASA 800 OTA. © Michael Jäger. Ringraziamo Celestron, che ci ha gentilmente messo a disposizione questa immagine

Questa foto è stata scattata con un astrografo Celestron S 203/400 RASA 800 OTA. © Michael Jäger. Ringraziamo Celestron, che ci ha gentilmente messo a disposizione questa immagine.

 

La cometa 46P/Wirtanen è visibile a occhio nudo?

La 46P/Wirtanen è una cometa periodica di breve periodo. Impiega 5,5 anni per compiere un’orbita completa, quindi possiamo osservarla solo di tanto in tanto. Il passaggio a dicembre 2018 è un’occasione speciale, perché solo raramente queste comete raggiungono una luminosità maggiore. Se tutto va come ci si aspetta, la Wirtanen potrebbe arrivare alla magnitudine 3 e quindi essere ben visibile sia con un binocolo che a occhio nudo.

Non hai ancora visto una cometa? Allora è proprio giunto il momento di farlo! Una cometa luminosa è una delle esperienze più belle per chi osserva il cielo.

 

La cometa di Natale è 160.000 volte più luminosa. Come mai?

Ma perché l’occasione è così speciale? Solo occasionalmente abbiamo il piacere di ammirare una cometa senza l’uso di strumentazione. L’ultima volta è accaduto nel 2014/15, quando la Lovejoy (C/2014 Q2) divenne visibile a occhio nudo per un breve periodo verso la fine dell’anno.

Vero è che la Wirtanen è sempre stata un oggetto celeste di debole luminosità. Ma quest’anno avremo un regalo di Natale: la posizione particolarmente favorevole di questa cometa, dovuta all’incontro ravvicinato con il gigante gassoso Giove che ne ha modificato la traiettoria, facendola transitare molto più vicina al Sole. Allo stesso tempo è anche molto vicina alla Terra, e questa combinazione la fa apparire più luminosa. Solo per un confronto, nell’anno della sua scoperta la 46P/Wirtanen raggiunse una magnitudine di appena 16. Quindi, se raggiungesse effettivamente la magnitudine prevista di 3, sarebbe 160.000 volte più luminosa (63.000 mila volte, con una magnitudine 4).


Quando arriva di preciso la Wirtanen, e dove trovarla?

La Wirtanen è visibile per tutto il mese di dicembre nel cielo della sera, e in questo senso è davvero la cometa dell’Avvento e del Natale. Il giorno 12 raggiunge il punto di massima vicinanza al Sole, mentre il 16 quello di massima vicinanza alla Terra, a soli 11 milioni di chilometri, appena 30 volte la distanza che ci separa dalla Luna. Sempre la sera del 16 dicembre attraversa l’area compresa tra le Pleiadi e le Iadi.

Tuttavia, a metà mese la luce della Luna offuscherà il cielo. Non sarà quindi più possibile osservare la cometa alla sera, ma solo nella seconda metà della notte e nelle prime ore del mattino, dopo che la Luna sarà tramontata.

Il cielo dovrà essere buio: il momento migliore per osservarla

Un attimo: non avevamo detto che la cometa è visibile a occhio nudo? Le stelle con magnitudine simile sono visibili anche con la Luna. Giusto! Ma la luminosità della cometa si distribuisce su una superficie, la chioma, di circa 0,5°. Per fare un confronto, quest’area corrisponde al diametro della Luna piena. Ecco perché è necessario trovare un luogo di osservazione buio e avere un cielo senza Luna.

Occorre aspettare appena dopo il crepuscolo. All’inizio di dicembre, nel cielo della sera la cometa è ancora relativamente bassa all’orizzonte, per salire poi mano a mano che passano i giorni. Il 10 dicembre raggiunge la testa della Balena e si appresta a iniziare il suo percorso nella costellazione del Toro.

Dopodiché bisogna aspettare Natale per poterla ammirare nel cielo buio, prima del sorgere della Luna. La cometa 46P/Wirtanen si trova a questo punto vicino a Capella, astro nella costellazione di Auriga, ed è visibile nelle primissime ore della sera. Nel corso dei giorni seguenti la Luna sorge sempre più tardi, e la finestra di osservazione in condizioni di oscurità diventa sempre più ampia.

Col binocolo o con il telescopio, ancora meglio
Con un binocolo o un telescopio la cometa 46P/Wirtanen appare ancora più bella. Lasciati sorprendere dalla sua grande chioma verde, e magari al telescopio riuscirai perfino a scorgere una piccola coda. L’Omegon Sternfeldglas 2.1×42 è un telescopio particolarmente adatto a questo tipo di osservazioni.

Non farti sfuggire l’occasione di ammirare la cometa di Natale. Ti auguriamo cieli sereni e tanto divertimento!

 

Settimane invernali ZEISS (winter weeks): 50 € di sconto di cassa con l’acquisto di un binocolo Terra ED

dicembre 13 2018, Betty Lux

Sperimentate la bellezza di un giorno d’inverno: con il binocolo Terra ED di ZEISS ogni passeggiata nella natura si trasforma in un avvenimento. Approfittatene adesso, perché dal 19.11.2018 e fino allo 06.01.2019 compreso, riceverete dopo l’acquisto e la vostra valida registrazione online la bellezza di 50 € di sconto di cassa sul vostro conto!

È tutto molto semplice:

  • Sceglietevi già adesso il vostro binocolo Terra ED di ZEISS ma attenzione! solo fino ad esaurimento delle nostre scorte a magazzino.
  • Registrate il binocolo online a partire dal giorno 15 sul sito zeiss-cashback inserendo la foto della fattura e dell’etichetta (fare attenzione alle condizioni per la partecipazione)
  • Vi sarà rimborsato lo sconto di cassa di 50 € nel giro di poche settimane!

Il binocolo Terra ED di ZEISS abbellirà in modo impareggiabile ogni momento dell’inverno. Un design moderno e immagini brillanti e nitide vi terranno buona compagnia nei vostri spostamenti. Sia che facciate un regalo a voi stessi o un regalo del tutto speciale da mettere sotto l’albero di Natale, donare vi renderà due volte più felici!

Potete consultare quali sono le condizioni per la partecipazione alle ZEISS Winter Weeks sul sito zeiss.com/photo/winterweeks. Vi auguriamo di trascorrere un inverno magico!

Ora a un prezzo speciale: il binocolo Steiner Safari UltraSharp 8×30 Adventure Edition

luglio 6 2018, Betty Lux

Sei alla ricerca di un compagno avventuroso per il tuo prossimo viaggio? Oppure hai sempre desiderato un binocolo personalizzato? Allora dà subito un’occhiata allo Steiner Safari UltraSharp 8×30 Adventure Edition. È in offerta al prezzo speciale di 159,00 euro – ma solo fino a esaurimento scorte!

Steiner Safari UltraSharp 8×30 Adventure Edition

Steiner Safari UltraSharp 8×30 Adventure Edition

Con le decorazioni autoadesive incluse, in stile safari zebrate o leopardate, potrai trasformare il tuo binocolo Steiner in uno strumento dall’aspetto unico, che non passerà di certo inosservato. Ma se per te è troppo, nessun problema. Naturalmente anche il design classico, in una elegante tonalità marrone, è in offerta a 159,00 euro: binocolo Steiner Safari UltraSharp 8×30.

Steiner Safari UltraSharp 8x30

Steiner Safari UltraSharp 8×30

Acquistalo subito e assicurati il compagno di viaggio ideale al prezzo più basso possibile. Uno strumento compatto, robusto, che garantisce immagini ricche di contrasto – con i binocoli Steiner Safari UltraSharp 8×30 i momenti più belli del tuo viaggio saranno vicinissimi e nitidissimi. Però affrettati, prima che siano esauriti!

Ammirate il cielo notturno con un binocolo SkyMaster di Celestron!

giugno 4 2018, Stefan Taube

Per molti astrofili lo strumento ottico principale per l’osservazione del cielo notturno non è il telescopio ma il binocolo. Si tratta di una conseguenza logica, dato che in fin dei conti i veri amanti della natura hanno sempre un binocolo tra gli strumenti della loro dotazione.

Tuttavia, ammirare il  cielo con un binocolo non è un ripiego, perché questo strumento, con il suo ampio campo visivo e la possibilità di osservare con entrambi gli occhi, presenta dei vantaggi rispetto al telescopio. Inoltre, poiché il binocolo è per definizione sempre a portata di mano, la regola d’oro dell’osservazione astronomica gioca in suo favore: l’ottica migliore è quella che si usa più spesso.

Per l’osservazione del cielo sono molto apprezzati i binocoli della serie SkyMaster, del marchio americano Celestron. Questi strumenti ottimizzati per l’astronomia possono contare su un’ampia apertura e su un prezzo conveniente.
Per muovere con successo i primi passi nel mondo dell’osservazione astronomica con un binocolo, vi consigliamo il Set SkyMaster 15×70 SkySurfer. Potrete acquistarlo a un prezzo conveniente di appena 133 euro!

SkyMaster 15x70 SkySurfer Set

Con questo set riceverete, oltre al binocolo, anche il cercatore red dot SkySurfer III di Baader, che vi aiuta a orientarvi nel cielo notturno. Il punto rosso proiettato dal cercatore permette di capire verso quale zona del cielo è puntato il binocolo, facilitando l’orientamento con una mappa celeste.

Inoltre, il set include anche un adattatore per treppiede particolarmente robusto, il Bino-Stronghold di Baader. Rispetto ai comuni adattatori in plastica o alluminio, questo strumento in acciaio garantisce una presa davvero sicura del vostro binocolo sul treppiede fotografico.

L’offerta è valida fino al 31 agosto 2018. Ma se acquistate il set binocolo SkyMaster 15×70 SkySurfer Celestron qualche settimana prima, potrete osservare l’eclissi lunare del 27/07/2018. Approfittatene per tempo!

Adesso ad un prezzo particolarmente vantaggioso: il binocolo BD 10×32 DCF di Kowa

marzo 9 2018, Stefan Taube

Vi offriamo il binocolo BD 10×32 DCF di Kowa a un prezzo speciale!

Attualmente lo potete acquistare per soli Euro 299,- invece di Euro 429,-!

Kowa-Fernglas

Il design compatto ed ergonomico del binocolo BD 10×32 di Kowa vi offre la possibilità di effettuare lunghe osservazioni senza affaticarvi. Grazie alla cortissima minima distanza di messa a fuoco di soli 1,5 metri, questo modello è anche perfettamente adatto all’osservazione di piante, insetti o altri oggetti da vicino, ad esempio in giardino. Questo binocolo è fabbricato in Giappone.

L’offerta speciale è valida solo fino a quando c’è disponibilità a magazzino. Approfittatene ora!

Versione migliorata del CL Companion di Swarovski Optik

dicembre 1 2017, Stefan Rieger

Swarovski Optik ha rielaborato il CL Companion. È stata migliorata soprattutto l’ergonomia.

Per quanto riguarda gli occhi, sono state ampliate le conchiglie degli oculari che in questo modo si adattano meglio agli occhi. Così l’occhio viene guidato direttamente sull’immagine. Per quanto riguarda la maneggiabilità, il ponticello di connessione è stato ulteriormente spostato in alto verso l’oculare. In questo modo la mano può afferrare meglio il binocolo. La manopola di messa a fuoco è raggiungibile più facilmente. Inoltre, la compensazione diottrica è stata integrata nel comando di regolazione centrale. Questo diminuisce il pericolo di uno spostamento involontario. È stato inoltre possibile ridurre un po’ il peso. A confronto con la versione precedente, il 10×30 è più leggero di 15 grammi.

Il CL rielaborato utilizza ora anche l’attacco a cintura FieldPro. Viene quindi notevolmente ridotto il pericolo che la cintura per il trasporto si attorcigli. Il nuovo CL Companion si può ordinare in antracite oppure in verde e nella variante 8×30 oppure 10×30.

Swarovski ha intanto ha aggiornato colori e dotazioni per adattarsi ai diversi gusti della clientela pertanto offre ora questa serie di binocoli con tre borse diverse e una bretella per il trasporto. La classica borsa verde scuro porta ora la denominazione “WILD NATURE” (natura selvaggia).

Chi vuole invece qualcosa di più moderno sceglie il binocolo assieme al pacchetto di accessori “URBAN JUNGLE” (giungla urbana), una borsa verde chiaro e una cintura da trasporto grigia.

Per i più sensibili alla tradizione è pensata la serie “NORTHERN LIGHTS” (luci nordiche). Ricevete una borsa a tracolla grigia in feltro, con applicazioni nere in cuoio e una tracolla in feltro grigia.

Tutte le varianti dovrebbero essere disponibili a partire da metà novembre. La cosa migliore è che ordiniate adesso subito la vostra combinazione preferita!

Siamo tutti Astro-testimoni (da balcone): Set cavalletto Titania 600 (1 commento)

maggio 3 2017, Michele Russo

Cari amici astrofili ed astrofotografi,

Dopo qualche tempo torna il nostro carissimo Maurizio che ci racconterà di un altro  “best-seller” del  nostro catalogo Omegon: il Treppiede Titania 600 in combinazione con la Testa panoramica 3D 500.

Buona lettura!

Set cavalletto fotografico Titania 600

Dopo aver venduto in mio bel treppiede per acquistare un ottimo rifrattore da customizzare, mi sono ritrovato con la necessità di avere un nuovo treppiede da utilizzare con un bel binocolo che utilizzo tutt’ora e che userò per questa recensione. Mi serviva un treppiede da utilizzare anche in caso di nuove e variegate strumentazioni, in poche parole, per le mie necessità presenti e future. Volevo qualcosa di simile a ciò che avevo utilizzato per tanti anni con molta soddisfazione, ma con qualche caratteristica più moderna. La prima caratteristica di cui necessito è che l’altezza del treppiede compreso di testa sia pari o superiore a 185 cm. La seconda è che reggesse almeno 4,5 kg. Conoscendo giàil catalogo OMEGON sapevo di una bella offerta sul sito riguardante un SET treppiede e testa panoramica, il tutto a 119,00 euro spedizione esclusa.

Si tratta del robusto treppiede in alluminio modello Titania 600 con testa panoramica 3D 500. Per le caratteristiche che offrono in accoppiata questi due articoli, ed al prezzo con il quale vengono poposti, posso confermare che si tratta di un ottimo setup. Inoltre, avendo avuto altre esperienze positive con accessori OMEGON ero sicuro che anche questa volta non sarei stato deluso dalla qualità e funzionalità dei prodotti. Nonostante questo, resto empre un poco ansioso quando ordino del materiale nuovo. Ho sempre paura che ci possa essere qualcosa che non va, ma conoscendo il servizio post-vendita di Astroshop ho la certezza di avere sempre la massima assistenza nel caso ce ne fosse bisogno.

Dopo aver telefonato a Michele chiedendo qualche informazione in più prima dell’acquisto, ho finalmente ordinato questo SET OMEGON TITANIA. E’ stato tutto molto semplice, mi sono iscritto al sito di Astroshop.it dove mi è stato chiesto nome/cognome, indirizzo, un telefono, il recapito di spedizione e il tipo di pagamento che intendevo fare, infine mi è stato chiesto di scegliere con quale corriere volevo spedire la strumentazione. Iin questo caso sono ben evidenziate le differenti tariffe, modalità e tempi per la consegna. Personalmente ho scelto quella più conveniente al momento disponibile. Una volta compilato il tutto in circa 1 minuto (è un sito molto semplice da compilare), ho pagato con una carta Postpay prepagata, immediatamente dopo l’accredito ho ricevuto per mail la conferma dell’ordine, un paio di giorni dopo sempre per mail, ho ricevuto il Tracking on-line del materiale.  Quattro giorni dopo, nel primo pomeriggio, ho ricevuto il pacco arrivato direttamente dal loro magazzino principale in Germania.

L’imballo di cartone è unico, molto lungo, e sembra uno di quelli che si usano per i tubi ottici dei telescopi. Procedendo all’apertura, internamente ci sono le altre due scatole e una serie di spessori gonfiati ad aria per assorbire gli urti e mantenere le altre due scatole di differenti misure fisse all’interno.

Arrivo del treppiede, particolare dell’imballo e della sua confezione. Mi emoziona aprire le scatole, mi sembra di essere sempre a Natale. 🙂

All’interno della scatola grande vi è una sacca porta treppiede, molto bella e dall’aspetto tattico come piace a me. Realizzata in cordura nera, veramente pratica e robusta. Insieme al treppiede ho trovato una busta trasparente con tre puntali ripiegabili con gambi a ventosa fatti in polimero rigido con inserimento superiore in metallo e serraggio con vite a farfalla, da utilizzare con il treppiede al posto dei normali gommini anti scivolo per pavimenti. Solitamente questi puntali hanno prezzi piuttosto alti e sul web sono venduti a parte come accessori opzionali. Invece qua li troviamo a corredo inclusi nel prezzo già molto competitivo in partenza.

La testa panoramica

Ora è la volta di aprire la piccola scatola che racchiude la testa panoramica 3D 500. Realizzata quasi completamente in alluminio (escluse le 2 parti circolari in plastica con la scritta OMEGON con disegnati sopra alcuni riferimenti di inclinazione e rotazione) non risulta anodizzata ma verniciata multistrato color grigio canna di fucile come quella che viene utilizzata per proteggere dalla ruggine molte montature (EQ) equatoriali. Le tre manopole sono confezionate a parte nella scatola e sono fissate su una rastrelliera rigida in plastica trasparente dalla quale sono bloccate a pressione. Le manopole hanno superfici piuttosto ampie fatte in materiale gommoso rigido che permette una bella presa e un buon grip. Si innestano nella testa tramite l’apposita filettatura in fondo al bilancino cromato innestandole nelle tre sezioni per i movimenti alto/basso, laterale, e destra/sinistra. Una delle tre manopole ha una molla a fondo corsa e non trovando un libretto di istruzioni che spiegasse dove va innestata e l’utilizzo, ve lo spiego io 🙂 Quella con la molla va inserita nel foro centrale del movimento alto/basso e serve per regolare il serraggio a varie intensità e poter lasciare una certa libertà di movimento in sicurezza. Ho sempre trovato molto comoda questo tipo di testa panoramica con tre manopole, mi ha sempre permesso un ottimo uso altazimutale permettendo di avere movimenti veloci sull’orizzonte e in altezza. Volendo, piegando la testa alla mia latitudine (42° circa) può divenire all’occorrenza anche un’ottima testa equatoriale per piccole forcelle.

Confezione del Treppiede, la sacca in cordura e lo scatolo con gli accessori

La testa panoramica 3D 500

Nella parte superiore della testa troviamo una basetta a sgancio rapido di discrete dimensioni (5×4,2cm) e di forma rettangolare. Tramite l’apposita leva che sblocca il perno in acciaio che fissa la basetta è possibile innestare al volo o sganciare dalla testa tutti gli accessori fissati sulla basetta tramite la vite a passo fotografico. E’ presente anche un ulteriore sicura tramite una mini leva in bronzo che una volta azionata blocca il meccanismo di sgancio. Sopra la basetta vi è un piccolo accessorio che chiamo sopra-vite e che permette di aumentare leggermente il diametro della vite da 1/4” di tipo fotografico, anche per altri accessori portandolo a 3/8”.

Particolare della piastra a sgancio rapido ed accessori

Primo piano della testa e della manopola

Il treppiede

Infine, dalla sacca prendo il treppiede che, per quanto compatto, risulta massiccio nei gambi. Con i suoi 61cm ed un peso di quasi 3kg mostra subito di essere un treppiede molto robusto. Lo osservo un poco e maneggiandolo scopro un’altra bella sorpresa di cui non mi ero accorto o non avevo fatto caso quando l’ho scelto sul sito. Innestato nel treppiede vi è una livella a bolla, accessorio sempre utilissimo. Avvito subito la testa panoramica attraverso la vite centrale da 3/8” posizionata in cima all’asta del Titania e che collega alla perfezione le due flange in alluminio con la testa panoramica.

Particolare della bolla di livello

Immediatamente monto anche il binocolo 20×80 e guardo il risultato prima da un punto di vista estetico (successivamente
guarderò anche quello funzionale) perchè l’occhio vuole sempre la sua parte! Effettivamente, il risultato finale è notevole e di mio gradimento. Il treppiede completo di testa pesa circa 3,200 kg, un risultato molto buono se penso che il treppiede che utilizzavo in precedenza pesava 3,360kg ma aveva la metà della portata di questo OMEGON. Oltretutto era anche privo di meccanismi come lo sgancio rapido sulla testa panoramica che utilizzavo con un binocolo 14×70. Non c’è che dire, l’evoluzione dei materiali ha fatto passi da gigante e queste nuove leghe di alluminio risultano allo stesso tempo più leggere e robuste di quelle utilizzate fino a un ventennio fa. Per non parlare dei costi finali, decisamente inferiori rispetto ad un tempo.

setup montato e completo di binocolo 20×80

Con i gambi completamente retratti in posizione corta, il treppiede completo di testa raggiunge un altezza massima di 67cm. Sulla parte superiore troviamo una copertura spugnosa in gomma morbida per una presa confortevole e per spostare il treppiede senza l’ausilio di guanti in caso di basse o alte temperature esterne. L’asta centrale che è fissata da una vite a farfalla laterale posta al collo del treppiede, ha un estensione massima di 44cm ed è dotata, nella parte finale in basso, di un blocco triangolare in materiale plastico che ha la funzione di non farla uscire dalla struttura principale. Una volta allungati tutti e tre i gambi (mi piace molto come scorrono in sicurezza nelle loro sedi) e con l’asta completamente alzata si raggiunge un’ altezza massima di 185 cm. Perfetto per le mie necessità e per l’attuale uso con “binocolone” che mi appresto ad effettuare. Completamente estesi, la distanza a terra tra i gambi  è di 110 cm l’uno dall’altro ma premendo lo sblocco (i pulsanti cromati che si trovano in cima ai gambi)  si possono divaricare maggiormente all’esterno per poter sistemare il treppiede in posizioni acrobatiche in base alle proprie necessità e situazioni. Vi è anche un piccolo anello di ancoraggio di sicurezza nel caso si dovesse ancorare il treppiede da qualche parte tramite moschettoni e funi, o semplicemente venir usato per posizionare una luce rossa di posizione o da consultazione per mappe stellari. Anche questo piccolo accessorio presente è molto comodo, assolutamente da non sottovalutare nell’uso pratico ed in svariate situazioni di ripresa dinamica.

Il treppiede in posizione “acrobatica”

Il treppiede Titania 600 viene dichiarato con una portata di ben 9kg che sono più che sufficienti per qualsiasi uso itinerante. Mentre la testa panoramica 3D 500 ha una portata massima di 5kg. Utilizzandola con il binocolo 20×80, che pesa circa 2,100 kg, non ho rscontrato nessun problema ed i movimenti sono risultati fluidi e privi di giochi. Ritengo i 5kg di portata dichiarati dalla Omegon sicuramente plausibili ma al limite dell’uso pratico. Personalmente consiglierei di non oltrepassare i 4 – 4,500 kg. Magari in un prossimo futuro verificherò personalmente la massima portata dichiarata dal produttore montandoci sopra un bel binocolo OMEGON Nighstar 25×100 che ha giusto il peso di 4,500kg 🙂 Questa configurazione testa/trappiede ben si presta a chi fa uso di teleobbiettivi fotografici, sistemi di ripresa video, spotting-scope o piccoli MAK come il nostro Omegon 100/1400 serie advanced. Risultano ideali anche tutti i piccoli rifrattori utilizzati con oculari di tipo zoom. La comodità e praticità d’uso in questo caso sono assicurate!

Dopo le prime prove ed impressioni positive, prima di ultimarne la recensione, ho deciso di aspettare un poco per poterlo valutare a pieno nell’uso quotidiano soprattutto diurno.

Borse di trasporto per binocolo e treppiede con testa

Escursione al porto

Una cosa a cui do grande importanza è sopratutto il trasporto a piedi di tutta la strumentazione (una zavorra di ben 6kg!) per grandi distanze dove non è possibile arrivare con automezzi. Momentaneamente sono organizzato così: con uno zaino mono-braccio dove dentro ripongo il binocolo e la sacca del treppiede quando quest’ultimo viene posizionato a terra. La comodità dello zaino mono-braccio, come molti sapranno, è che ricuslta facile da portare in posizione frontale per prendere il binocolo 20×80 senza dover per forza toglierselo di dosso. Altro vantaggio di questo sistema è che tutto il peso non poggia sulla schiena ma viene distribuito anche sul tronco. Il treppiede nella sua sacca invece lo posiziono a tracolla dietro la schiena in posizione inversa, cosi da poter bilanciare i due pesi. Il risultato è che non ho problemi di affaticamento anche dopo svariati chilometri.

So di essere controcorrente, ma ho sempre ritenuto e ritengo tutt’ora un binocolo 20×80 un eccellente strumento anche per uso paesaggistico. Oltretutto, questa testa panoramica abbinata al campo da 3,3° ed i 20 ingrandimenti dati dal binocolo,  permettono una comoda  visione degli aerei di linea in volo, percependone appieno la velocità di crociera che con binocoli più piccoli non permettono di rilevare. Divertente seguire anche il passaggio ravvicinato degli elicotteri oltre il classico Birdwatching.

Cosi ho atteso una bella giornata soleggiante e libera da impegni, ho preso tutta l’attrezzatura che mi serviva preparandola in un attimo e mi sono caricato tutto in spalla, e via a piedi verso la parte più esterna del porto di Viareggio da dove è possibile, oltre vedere le numerose imbarcazioni in mare aperto, anche ammirare tutta la città e la splendida catena montuosa delle Alpi Apuane di fronte al mare, che rendono così magico questo panorama che noi Versiliesi tanto amiamo e ammiriamo.
Camminando sopra un muraglione a strapiombo su degli scogli e marmi di Carrara, sono finalmente giunto alla mia destinazione. l’imboccatura esterna del porto di Viareggio, la zona è molto frequentata da pescatori e anziani Viareggini che vengono a prendersi una sana boccata d’aria, Sui Marmi posizionati per infrangere la forza del mare. In questto punto sono state posizionate delle bellissime statue in bronzo, molto realistiche. Opera del maestro Libero Maggini, esse raffigurano dei ragazzini ed un “canino” che si divertono giocando al sole, e rendono quel luogo un,opera d’arte all’aria aperta. Anche per questo motivo ho deciso che fosse il luogo ideale per questa recensione.
Levo la sacca del treppiede dalla tracolla, apro la cerniera laterale, e posiziono il treppiede per terra. In mezzo a tutta questa vastità il treppiede appare proprio piccolo e ho deciso di fargli una bella foto prima di innestargli le manopole che ho riposto sempre all’interno della sacca ma in una tasca laterale della stessa.

Faccio un bel respiro pregustandomi il panorama mentre vedo fuoriuscire dal porto uno Yacht da sogno. Bene, allungo i gambi, metto le due manopole mancanti, innesto subito il binocolo 20×80 già predisposto con la basetta dedicata, levo i tappi ed in un minuto sono pronto… Et voilà!

Zona panoramica porto di Viareggio

Con questo bel treppiede, ho passato davvero delle belle giornate osservative, e sono sicuro che ne passerò molte altre, potendo sfruttare tutte le potenzialità del mio binocolo. Ideale anche per osservazioni mordi e fuggi. Una notte tra una nuvola e l’altra non sapevo che fare, ho messo ugualmente fuori il treppiede con il binocolo e mi sono divertito a cercare e seguire il passaggio dei satelliti tra le costellazioni basse ad Ovest.

Considerazioni finali

In definitiva credo che il SET Titania 600 3D 500 OMEGON sia un prodotto non solo bello a vedersi, ma ben fatto, di uso praticamente immediato, leggero ed efficiente nella sua attuale configurazione di vendita. Naturalmente, nulla vieta di cambiare ed utilizzare altre teste a sfera, forcelle panoramiche o addirittura teste AZ come la nostra AZ deluxe. In ogni caso avrete sempre un grande piacere e stabilità nell’uso.

Maurizio R.

22.09.2019
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go