Carrello
è vuoto

Post taggati 'omegon'

Nuovo: cannocchiale Omegon 80 mm con torretta binoculare e ottica ED

gennaio 13 2022, Marcus Schenk

Osservare la natura o le stelle con entrambi gli occhi significa ottenere meravigliose immagini tridimensionali! Potrai sorvolare la superficie lunare o ammirare gli animali ai margini della foresta. Il nuovo cannocchiale Omegon con torretta binoculare e ottica ED ti garantisce osservazioni rilassanti e naturali.

Spektiv für beide Augen

È piccolo e compatto, eppure raccoglie tanta luce da permettere immagini limpide e ricche di contrasto anche al crepuscolo. Questo cannocchiale può contare su due giocatori fortissimi: un’ottica ED multirivestita da 80 mm e una nuova torretta binoculare con divisore di fascio (dielettrico), che ti regalano immagini più nitide e luminose di giorno, di notte e al crepuscolo.

I punti di forza di questo cannocchiale con torretta binoculare:

– Osservazioni rilassanti con entrambi gli occhi
– Comodità e praticità, specie se non sei abituato a osservare attraverso degli oculari o a strizzare un occhio.

– Ottica da 80 mm per immagini luminose, anche in condizioni di luce difficili
– Pregiata torretta binoculare a specchio con riflettività al 99%: immagini nitide e ricche di contrasto per entrambi gli occhi
– Nuovo sistema di scorrimento per una facile regolazione della distanza intrapupillare ottimale per adulti e bambini, da 58 a 74 mm
– Inoltre: oculari LE 12,5 mm da 40 ingrandimenti e visione confortevole
– Il set oculari può essere ampliato in qualsiasi momento aggiungendo altri oculari da 1,25 pollici
– Robusta valigetta di trasporto

Vuoi saperne di più? Allora dà un’occhiata al nuovo cannocchiale con torretta binocoluare nel nostro shop.

Novità dalla famiglia MiniTrack: la nuova LX Quattro NS

dicembre 15 2021, Marcus Schenk

Abbiamo ampliato la nostra gamma e accolto un nuovo membro nella famiglia MiniTrack: si tratta della MiniTrack LX Quattro NS. A differenza delle famiglie normali il nuovo arrivato non è il più piccolo, a dir la verità è già cresciuto. Ciò significa che i nostri addetti allo sviluppo del prodotto sono stati in grado di migliorare ancora una volta la LX Quattro. Ma cosa è cambiato esattamente?

 

MiniTrack, cos’è veramente?

MiniTrack  è una piccola montatura da viaggio, completamente meccanica (alcuni la chiamano anche Astrotracker), per l’astrofotografia. Potete così scattare facilmente delle foto panoramiche del cielo notturno. Una macchina fotografica fissata su questa montatura segue il movimento delle stelle per un periodo prolungato. Il risultato sono delle foto straordinariamente belle e affascinanti. È quindi la maniera ideale per cominciare con l‘astrofotografia.

 

 

La MiniTrack LX Quattro NS

LX Quattro: significa precisione, maggiore potenza e una capacità di carico di quattro chilogrammi. La nuova Minitrack combina tutto questo in uno. Paragonata alla LX3 la capacità di carico è stata persino aumentata. Ciò significa che non dovete più rinunciare al vostro obiettivo preferito, che fino a questo momento era troppo pesante. Si possono persino utilizzare obiettivi più lunghi e MiniTrack non farà una piega.

L’inseguimento con la Quattro è molto preciso: un nuovo cuscinetto ad aghi assicura un inseguimento ancora migliore. Questo passo era necessario per garantire un tracciamento fluido con pesi elevati.

Un sistema di molle completamente nuovo fornisce una migliore trazione per spostare il carico utile in modo ancora più preciso. All’interno della meccanica, non c’è più un carico unilaterale. Sì, è vero, la Quattro ha semplicemente più “energia”. Un piacevole effetto secondario: la MiniTrack è molto più elegante ed è più facile da usare.

Anche la MiniTrack LX Quattro  è un „inseguitore“ per scattare fotografie del cielo notturno con obiettivi grandangolari e normali. Ma chi ha già acquisito un po´di esperienza può anche concedersi un teleobiettivo leggero.

Le caratteristiche in sintesi:

  • Capacità di carico  di 4kg per fotocamere e obiettivi più grandi
  • Nuovo sistema di molle più forte
  • Cuscinetto ad aghi per un funzionamento più fluido e preciso
  • Un nuovo e più stabile corpo in CNC – la Quattro deve infatti superare ogni osservazione notturna senza neanche un graffio
  • Montaggio integrato in GP-Style e filettature da ¼“ e 3/8“
  • Ora potete trascorrere le vostre vacanze davvero dappertutto: questa montatura è utilizzabile sia sotto il cielo boreale e sia sotto quello australe

Ulteriori informazioni e vantaggi della nuova MiniTrack LX Quattro NS sono descritti nella pagina del prodotto. A proposito: questa MiniTrack è anche disponibile in un kit con testa a sfera o con testa a sfera e testa equatoriale.


Gli altri membri della famiglia MiniTrack

Di cosa avete bisogno per fare belle foto? Una MiniTrack da sola non è sufficiente. Ecco perché vi presentiamo gli altri membri della famiglia:

Treppiede-Carbon Omegon 32mm: Grazie alle gambe da 32 mm, questo treppiede fornisce una base stabile. Con un peso di soli 2 kg e una lunghezza di 59 cm, è ideale per viaggiare.

Stativ für die MiniTrack

Testa equatoriale Deluxe: Potere semplicemente montare il vostro inseguitore sulla testa del treppiede. Tuttavia è molto più comodo e preciso con una testa equatoriale. Permette di impostare con precisione il Polo Nord Celeste. Il vantaggio è che l’impostazione rimane stabile.

Polhöhenwiege Deluxe

Illuminazione del cercatore polare: si tratta di un grande vantaggio se si possono vedere le marcature del cercatore polare nel cielo. Durante la notte siete impegnati. È meglio quindi se non dovete fare luce con una lampada nel cercatore polare. L’illuminazione del cercatore polare è comoda e illumina le marcature in modo uniforme con un LED rosso.

Polsucherbeleuchtung MiniTrack

Testa a sfera OM10  Non avete ancora una testa a sfera? Ne avrete bisogno per orientare la vostra fotocamera verso diverse regioni del cielo. L’Omegon OM10 si adatta perfettamente al MiniTrack.

Kugelkopf für MiniTrack

MiniTrack LX3: Il modello bianco è in grado di sostenere macchine fotografiche fino a 3 kg di peso e include un cercatore polare ottico. Per montare la LX3 su una testa equatoriale, avete bisogno di una guida a coda di rondine da 55 mm.

MiniTrack LX3

MiniTrack Essentials: particolarmente economico e sufficiente per iniziare con gli obiettivi grandangolari. Il MiniTrack Essentials include un piccolo cercatore polare con il quale è possibile allineare il tracker con la Stella Polare. Se lo si desidera, è possibile un aggiornamento a posteriori del modello di base.

MiniTrack Basis Version

Siete interessati a scattare le prime fotografie con MiniTrack? Per sapere come si fa, basta guardare il nostro video „Astrofotografie con MiniTrack – si fa così“ e imparerete tutto passo dopo passo. Vi auguriamo buona visione e buon divertimento con l’astrofotografia.

Novità: Testa Equatoriale Deluxe per Omegon MiniTrack

settembre 22 2021, Marcus Schenk

Con la nuova Testa Equatoriale Deluxe si riesce a orientare ancora meglio il MiniTrack verso il Polo Nord celeste. Il vantaggio: stelle ben visibili per tutta una notte.

Come fate a orientare a nord il vostro MiniTrack e le altre autoguide senza una testa equatoriale? In teoria sarebbe possibile anche con una testa cavalletto, ma l’allineamento e una salda tenuta sono un po’ come le previsioni del tempo. In poche parole: non c´è garanzia. Eppure la nottata dedicata alle foto dovrebbe rivelarsi un successo.

Il mezzo giusto per avere successo

Grazie alla Testa Equatoriale Deluxe, allineate il MiniTrack facilmente e con precisione sul Polo Nord Celeste. Si fa in fretta ed è davvero facilissimo. Un meccanismo di bloccaggio stabile assicura l’allineamento permanente dell’asta, anche se si punta la fotocamera su nuovi obiettivi più volte.

Il nostro setup è formato da un Treppiede in Carbonio da 32mm Omegon, da una Testa Equatoriale Deluxe e da un MiniTrack 3 con Cercatore Polare.

Un montaggio semplice su ogni treppiede

È possibile avvitare la Testa Equatoriale su qualsiasi treppiede tramite una filettatura da 3/8 pollici. Tutto ciò di cui avete bisogno è una piastra a coda di rondine Vixenstyle come la Piastra a coda di rondine Omegon da 55mm, che si collega al MiniTrack. Potete poi semplicemente collegare e allineare la vostra autoguida.

Qualità prodotta in Portogallo

La Testa Equatoriale è di altissima qualità: è composta da componenti lavorati con un sistema di controllo numerico e viti in acciaio inossidabile. È prodotta in piccole serie in Portogallo dove avviene anche il controllo della qualità.

È l’accessorio ideale a completamento del vostro MiniTrack: Testa Equatoriale Deluxe Omegon: date un’occhiata nel nostro Shop.

Il binocolo grandangolare Omegon 2,1×42 mm testato da Sky&Telescope

luglio 1 2021, Marcus Schenk

Il binocolo grandangolare Omegon 2,1×42 mm è uno strumento eccezionale per osservare campi stellari, nebulose estese e intere costellazioni. Dennis di Cicco lo ha messo alla prova per la rivista astronomica Sky&Telescope.

L’apertura da 42 mm e l’ingrandimento 2,1x lo rendono un binocolo davvero insolito, in grado di offrire un’esperienza osservativa inedita e fino a poco tempo fa impossibile con i telescopi e i binocoli convenzionali. È uno dei motivi per cui Sky&Telescope ha deciso di dare un’occhiata da vicino a questo strumento. Tra le altre cose, la rivista ha apprezzato la sua compattezza e la facilità d’uso, la vastità del campo visivo e la profondità di visione. L’autore della recensione è riuscito a osservare intere costellazioni, tra cui il Cigno, Orione, i Gemelli, Auriga e Perseo, ma anche alcuni oggetti del cielo profondo e stelle binarie, come Algol.

Testbericht Omegon Sternfeldglas

Ecco alcuni estratti della recensione:

Molto ben fatto

Un aiuto eccellente per imparare a conoscere il cielo notturno e godersi l’osservazione anche in condizioni non proprio ideali

I binocoli Omegon 2,1×42 sono una gioia per gli occhi

Ho visto stelle con magnitudine più debole di 1.5 nel mio cielo suburbano.

In vacanza o in un’escursione da rifugio a rifugio sulle Alpi, il binocolo grandangolare Omegon permette belle osservazioni anche quando non hai posto per un telescopio o un binocolo convenzionale. Ideale anche per concedersi di tanto in tanto brevi e piacevoli osservazioni. Il binocolo grandangolare Omegon 2,1×42 trova sempre il suo posto in qualsiasi borsa, anche da viaggio.

Piccoli con il turbo: i nuovi, velocissimi astrografi Omegon

aprile 15 2021, Marcus Schenk

I nuovi astrografi di Omegon sono speciali telescopi per fotocamere a pieno formato in grado di raccogliere una grande quantità di luce. La vertiginosa velocità del rapporto focale f/2,8 e f/3,2 ti permette di scattare foto astronomiche con tempi di esposizione estremamente brevi.

In pole position sulla tua montatura

Questo telescopio non ha bisogno del warm up, quando si tratta di astrofotografia è subito pronto a scattare. Gli astrografi da 6 e 8 pollici con rapporto focale f/2,8 e f/3,2 sono circa 3 volte più luminosi rispetto a un normale telescopio Newton f/5. Significa che potrai scattare foto astronomiche con tempi di esposizione molto più brevi e quindi ridurre al minimo gli errori di inseguimento.

Lunghezza focale corta, campo visivo vasto

L’astrofotografia panoramica è sempre più diffusa e praticata, grazie a montature come la MiniTrack. Con questo telescopio però avrai modo di entrare più nel dettaglio, di catturare le nebulose estese e riprendere così fantastiche immagini panoramiche.

Massima velocità per il pieno formato

Grazie al focheggiatore e al correttore integrato, entrambi da 3 pollici, e allo specchio secondario da 90 mm, l’astrografo Omegon illumina un cerchio d’immagine da 44 mm ed è quindi perfetto per le fotocamere full frame a elevata risoluzione. Per le DSLR, con una distanza di lavoro di 55 mm non avrai bisogno di distanziatori aggiuntivi. Il telescopio Pro Astrograph N 200/640 OTA di Omegon ti permette, con un comune sensore full frame, un’immagine di circa 3,8 gradi di diagonale: la nebulosa California nella costellazione di Perseo, la galassia di Andromeda o la regione dei cirri diventano così stupendi oggetti da catturare.

Un pregiato tubo in carbonio

Il nuovo astrografo è elegante e di ottima qualità, non solo nell’aspetto. Il tubo in carbonio ti offre l’ulteriore vantaggio di ottenere una messa a fuoco stabile, perché il materiale ha deformazioni termiche minime.

I modelli sono disponibili nelle seguenti versioni:
Telescopio Omegon Pro Astrograph N 150/420 OTA
Telescopio Omegon Pro Astrograph N 200/640 OTA

Vuoi scoprire anche tu un nuovo modo di fare astrofotografia? Allora vieni a conoscere più da vicino gli astrografi Omegon.

In viaggio verso nuove destinazioni: la gamma degli apocromatici Omegon Pro adesso è ancora più ampia

marzo 31 2021, Marcus Schenk

La flotta degli apocromatici Omegon Pro è stata rinforzata. Sono stati aggiunti dei nuovi rifrattori, tanto eleganti quanto potenti, con prestazioni molto al di sopra della media.

Gli apocromatici della serie Omegon Pro sono pensati per chi pratica l’astrofotografia con ambizione e durante una sessione di scatti notturni vuole ottenere il massimo dal telescopio. Foto perfette e immagini nitidissime su tutto il campo visivo: desideri realizzabili da questi strumenti grazie al loro equipaggiamento, che prevede lenti ED, correttori integrati, tubi CNC e focheggiatori di grandi dimensioni. Tutto per ottenere una nitidezza d’immagine straordinaria.

In base alla montatura e alle tue esigenze puoi scegliere tra numerose versioni: dal compatto strumento da 61 mm adatto al viaggio fino al modello di punta da 140 mm. E a seconda delle tue preferenze potrai optare per un apocromatico doppietto, tripletto, quadrupletto o quintupletto, ovvero per un telescopio con due, tre, quattro o perfino cinque lenti.

Per molti strumenti potrai inoltre richiedere il certificato di collaudo redatto individualmente, un sigillo che certifica la qualità del tuo telescopio e ne aumenta il valore.

Galassia di Andromeda

La flotta degli apocromatici in breve:

  1. Apo 61/335 ED Doublet OTA #65141

Uno strumento maneggevole e compatto, a cui non manca niente: con i suoi 61 mm questo apocromatico è davvero piccolo, e tuttavia può contare su un pregiato focheggiatore da 2,5” con riduzione 1:10. Altissima qualità che non bada alle dimensioni

  1. Apo 61/274 ED Doublet OTA #69472

Un’ottica di grandi dimensioni spesso non è decisiva, perché nulla può sostituire un cielo scuro e limpido. Oltretutto, raggiungerlo con uno strumento ingombrante può essere difficoltoso. Il doppietto 61/274 ED è stato creato proprio per il viaggio, ed è fantastico anche per scattare astrofotografie panoramiche.

  1. APO 72/400 Quintuplet ED OTA #65156

Immagini perfette e assolutamente prive di errori cromatici, con stelle nitidissime fino ai margini: facile, per il quintupletto 72/400. Infatti con cinque lenti a disposizione, due delle quali ED, questo strumento ti offre un contrasto straordinario in un campo visivo perfettamente piatto e corretto.

  1. APO 76/342 Triplet ED OTA #69473

Un apocromatico che sarà sempre al tuo fianco, verso qualsiasi destinazione. Con appena 4 chilogrammi di peso e 333 millimetri di lunghezza questo telescopio può essere collocato anche su montature mini o da viaggio. Un vero specialista dell’astrofotografia grandangolare e dell’osservazione di oggetti estesi come la Galassia di Andromeda. Ma i suoi 76 mm lo rendono eccezionale anche come teleobiettivo per la fotografia naturalistica.

  1. APO 76/418 Triplet ED OTA #65142

Come l’apocromatico precedente anche questo garantisce immagini straordinarie, ma con una lunghezza focale leggermente maggiore. Entrambi gli strumenti da 76 mm sono dotati di un focheggiatore da 3” a pignone e cremagliera con riduzione 1:10.

  1. APO 80/500 Triplet ED OTA #60856

Un apocromatico che garantisce immagini limpide e dai colori puri, perfino con ingrandimenti elevati. Il suo focheggiatore da 2,5” è di fattura eccellente ed è più grande rispetto a quelli presenti nella maggior parte dei telescopi da 80 mm. Il vantaggio: un’illuminazione che ti darà soddisfazioni anche con una fotocamera a pieno formato.

  1. APO 94/517 Triplet ED OTA #65147

L’apertura di 94 mm ti permette di fotografare velocemente molti oggetti ed eventi celesti. Il tripletto 94/517 può contare su una lavorazione eccezionale e su uno schema ottico con due elementi ED, che garantisce immagini limpide e dai colori puri anche con le stelle luminose o i lembi lunari. Ma anche nell’osservazione visuale con ingrandimenti elevati questo telescopio fa un’ottima figura. Caldamente consigliato a chi ama gli apocromatici.

  1. APO 100/580 Quadruplet ED OTA #60854

Questo quadrupletto ha quattro elementi lente e, oltre a immagini superbe, offre anche un campo visivo piatto e corretto. Significa che non dovrai più usare nessun tipo di correttore, perché l’ottica da sola ti mostra le stelle nitide fino ai margini. Inoltre il focheggiatore da 3,5” permette di collegare una grande varietà di accessori. Questo apocromatico illumina completamente anche il campo visivo delle fotocamere a pieno formato.

  1. APO 121/678 Quintruplet ED OTA #65143

Cinque lenti per immagini indimenticabili: il 121/678 non è solo luminoso, offre anche prestazioni ottiche eccezionali. Cosa significa? Immagini dai colori puri e un campo visivo piatto, grazie all’obiettivo tripletto apocromatico e allo spianatore di campo aggiuntivo a due lenti. Con 60 mm di illuminazione del campo visivo questo telescopio è ideale anche per i sensori molto grandi. Un enorme backfocus da 145 mm e un focheggiatore 4” danno la possibilità di collegare fotocamere pesanti e svariate tipologie di accessori.

  1. APO 140/910 Triplet ED OTA #65144

Un tripletto apocromatico che offre una correzione cromatica eccezionale, grazie alle due lenti ED poste davanti e dietro all’obiettivo. Con un focheggiatore da 4” a pignone e cremagliera e un cerchio di immagine da 44 mm, questo strumento è ideale anche per le fotocamere a pieno formato. Uno strumento di categoria superiore per chi dà importanza alla luminosità.

Pratichi l’astrofotografia e sei alla ricerca dello strumento giusto? Allora potrebbe interessarti dare un’occhiata più da vicino a questi apocromatici.

Treppiedi Omegon Carbon: l’alternativa per gli strumenti pesanti

gennaio 18 2021, Marcus Schenk

Sei alla ricerca di un treppiede in grado di sostenere in modo stabile il tuo binocolo gigante o la tua pesante attrezzatura fotografica? Diciamolo: molti treppiedi in alluminio hanno difficoltà a gestire questo compito. Chi vorrebbe aspettare per tre ore che il binocolo smetta di oscillare e fornisca finalmente un’immagine ferma?

Ecco perché da oggi Omegon propone due nuovi treppiedi, veri professionisti della strumentazione pesante. Te li presentiamo: sono l‘Omegon ProCarbon 32 e l‘Omegon ProCarbon 40.

Stabiles Carbonstativ

Ultrastabile: il nuovo Omegon Pro 40 mm Carbon

Entrambi i treppiedi svolgono un ottimo lavoro, anche se monti una camera da 5 kg o usi un binocolo gigante da 125 mm. Dieci strati di carbonio e componenti in alluminio CNC rendono questi treppiedi dei pregiati tuttofare, in grado di dare grandi soddisfazioni anche alla massima estensione. Con una capacità di carico compresa tra i 20 e i 50 kg, anche una leggera brezza non li disturba.

Abbiamo testato l‘Omegon Pro Carbon 40 con una massiccia montatura a forcella e il binocolo gigante Omegon Brightsky. Con una base stabile come questo treppiede è facile farsi rapire dal cielo stellato.

Die Omegon Neptune Montierung auf dem Omegon Carbonstativ

Una montatura a forcella e un massiccio binocolo gigante: il lavoro ideale per il treppiede Carbon. Una combinazione stabile con cui potrai osservare gli oggetti senza oscillazioni.

 

I vantaggi in breve:

– robustezza, grazie alle gambe in fibra di carbonio da 32 o 40 mm che permettono osservazioni prive di oscillazioni e allo stesso tempo facilità di trasporto
– capacità di carico ideale per fotocamere pesanti, cannocchiali e binocoli giganti
– stabilità su tutte le superfici, grazie ai puntali di alluminio e ai piedini in gomma
– comodità, grazie a un’altezza generosa, per guardare nel binocolo in modo confortevole e dire addio al mal di schiena
– un treppiede per il futuro, dal quale non vorrai più separarti.

Vieni a scoprire gli eleganti e stabili treppiedi Omegon ProCarbon 32 e Omegon ProCarbon 40 nel nostro sito.

Idee regalo particolari per astronomi e osservatori della natura

dicembre 10 2020, Stefan Taube

Cercate un pensierino? Vi proponiamo regali selezionati  per tutti gli amanti della natura, sia per i giovani che per coloro che si sentono tali.

Per facilitarvi la scelta, abbiamo suddiviso le idee regalo  in:

Ed ecco le nostre proposte:

Per gli astronomi principianti

Omegon-150-750

Telescopio Omegon N 150/750 EQ-3

Il Telescopio Omegon N 150/750 EQ-3 è un telescopio molto amato dai principianti. Si possono osservare molto bene i punti più spettacolari nel cielo notturno: alla portata di questo bellissimo strumento troviamo gli ammassi globulari, la Nebulosa di Orione, la Galassia di Andromeda, la Luna e i Pianeti.

Per gli astronomi amatoriali

Omegon ADC

Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon ADC

Gli osservatori con una certa esperienza saranno ben contenti di ricevere in regalo un Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon ADC. Dietro questo termine ingombrante, si nasconde un accessorio che permette di osservare in modo nitido pianeti e altri oggetti celesti anche in prossimità dell’orizzonte. Si tratta di uno strumento economico e utile soprattutto per la fotografia dei pianeti.

Per gli amici della natura

Omegon Fernglas Talron

Bincolo Omegon Talron HD 8×42

Un Binocolo Omegon Talron HD 8×42 dovrebbe esserci in ogni casa. Con questo binocolo si può lanciare un’occhiata veloce agli uccellini in giardino e lo si porta volentieri con sé durante una passeggiata o un’escursione. Questo binocolo vi propone delle immagini nitide e pur essendo ingrandite di otto volte rimangono ferme anche quando viene tenuto in mano. Non si fa fatica a trasportarlo e grazie alla grande manopola per la messa a fuoco è facile da usare.

Per i bambini e i ragazzi

Omegon-70-700

Telescopio Omegon AC 70/700 AZ-2

Il Telescopio Omegon AC 70/700 AZ-2 è un classico telescopio rifrattore, particolarmente adatto ai bambini e ai ragazzi. I bambini non avranno difficoltà a guardare nell’oculare e l’uso è del tutto intuitivo. Grazie a generoso un rapporto focale l’osservazione della Luna e altri Pianeti luminosi avviene senza errori cromatici. Con questo telescopio è però anche un piacere osservare ammassi stellari e la Nebulosa di Orione!

Un regalo particolare

Oklop Leinwanddruck Orionnebel M42

Stampa su tela Oklop Orionnebel M42 50cmx75cm

A proposito della Nebulosa di Orione: è possibile avere questo favoloso oggetto astronomico su stampa su tela di alta qualità. Oklop vi propone molte altre stampe su tela di motivi astronomici, che troverete qui nel Shop.

Vi auguriamo buon divertimento durante la ricerca tra le nostre Idee regalo!

Una novità nel nostro assortimento: Misuratori di CO2

novembre 11 2020, Patric Leibig

Questi dispositivi di misurazione della qualità dell’aria indicano il contenuto di anidride carbonica nell’aria.

Quale dovrebbe essere il livello massimo di CO2 in ambienti chiusi?
Secondo l´Agenzia Federale tedesca per le questioni ambientali, la qualità dell’aria negli ambienti chiusi è classificata come segue:

  • Buona qualità dell´aria: < 800ppm
  • Qualità media dell´aria: da 800 fino a 1.000ppm
  • Qualità moderata dell´aria: da 1.000 fino a 1.400ppm
  • Bassa qualità dell´aria: > 1.400ppm
Omegon CO2 Monitor 1200P

Monitor CO2 Omegon 1200P

Ventilazione regolare e corretta …

Il BZgA (l´Ente Federale tedesco per la Sanità) e l´Istituto Robert-Koch (Organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive) consigliano una regolare ventilazione di uffici, scuole, appartamenti … degli ambienti chiusi in genere. Gli aerosol sono una possibile via di trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 e di altri virus che si accumulano e si diffondono molto rapidamente negli ambienti chiusi. Una corretta ventilazione è importante sia per prevenire il rischio di infezione e sia per migliorare l’aria in un ambiente chiuso.

Omegon CO2 Messgerät HT-2008

Misuratore di CO2 Omegon HT-2008

I Misuratori di CO2 vi aiutano a monitorare la qualità dell’aria in un ambiente chiuso e vi aiutano per regolare la ventilazione. La maggior parte degli apparecchi vi avvisa tramite delle spie luminose o un allarme acustico non appena vengono superati i valori programmati. Questo è importante, perché di solito si può valutare molto bene la qualità dell’aria quando si entra in un ambiente chiuso, ma la capacità di giudicare la qualità dell’aria svanisce molto brevemente a causa dell’adattamento agli odori e di conseguenza non si percepisce più un deterioramento. Inoltre tendiamo a chiudere le finestre troppo velocemente quando la temperatura scende bruscamente e fa più freddo.

I Misuratori CO2 misurano la concentrazione di CO2 nell’aria per mezzo di sensori e utilizzano le spie luminose per indicare quale sia attualmente il contenuto di anidride carbonica.

Con i loro sensori, questi dispositivi misurano il contenuto di CO2 dell’aria in un ambiente, la temperatura e di solito anche l’umidità, e vi aiutano ad imparare a ventilare in modo corretto per contenere i virus.

Potete trovare una vasta scelta di misuratori di CO2 nel nostro Shop.

MiniTrack con testa equatoriale: Un modo ancora più semplice per scattare delle fotografie.

maggio 6 2020, Marcus Schenk

Sono mesi che la vostra MiniTrack vi entusiasma e vi incanta con bellissime fotografie del cielo stellato? E anche voi vi siete accorti, che volete scattare delle fotografie così?

Oggi vi vogliamo presentare una combinazione che permette un migliore funzionamento.

MiniTrack mit Polhöhenwiege

Un esempio di montatura per fotografie più professionali: la MiniTrack di Omegon con una camera e cercatore polare sulla nuova testa equatoriale.

 

Provate a immaginare: è buio e a malapena riconoscete la vostra MiniTrack e siete in ginocchio davanti al vostro treppiede cercando di orientarlo verso nord. Ecco si tratta, come dire, di avere molta pazienza. Infine dovete orientare la testa sferica sul polo celeste. Ohhh. Ci manca solo che a 5 gradi sotto zero cominciate a sudare.
C´è un modo più semplice? Più preciso? Forse come vi siete abituati con l’uso delle grandi montature?

Un’idea intelligente: ora anche per la MiniTrack.

Se siete in possesso di una MiniTrack LX2, una LX3 oppure della variante per Nord e Sud: in combinazione con la piccola Testa Equatoriale Omegon l’allineamento al polo nord celeste avviene in modo ancora più preciso. Tramite la vite di regolazione per l’azimut e per l’altezza del polo, impostate esattamente l’angolo sul grado desiderato. Ciò vi permette di lavorare con la vostra MiniTrack facilmente come con qualsiasi altra montatura di grandi dimensioni. Grazie all’impostazione più precisa, le fotografie vi riescono con meno errori. Si tratta davvero di un miglioramento intelligente che molti hanno atteso.

 

Come montare la vostra MiniTrack?

È semplice: la testa equatoriale si inserisce nel vostro treppiede tramite una vite da 3/8”. La livella incorporata vi mostra se avete ottenuto un’inclinazione orizzontale. La vostra MiniTrack si fissa semplicemente con una piastra a coda di rondine di tipo Vixen. Come sempre, la montatura è pronta in pochi secondi e infine riposta di nuovo.
Non avete una MiniTrack, ma un modello di un altro produttore? Naturalmente potete usare un’altra montatura da viaggio sulla testa equatoriale.

Anche a voi entusiasma l´idea di poter scattare immagini più belle con la vostra MiniTrack? Allora date un´occhiata alla testa equatoriale di Omegon.

03.10.2022
Spediamo in tutto il mondo
Valuta
Assistenza
Consulenza
Contatti
Universe2Go
Idee regalo